Domenica, 16 Gennaio 2022 - Ore
Facciamo Notizie

Acquistare un’auto usata a Bari: 4 consigli per evitare brutte sorprese

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio

Pubblicato in Lifestyle il 14/01/2022 da Teresa Salerno

In questi ultimi anni sempre più italiani hanno scelto di acquistare un’auto usata piuttosto che un veicolo di nuova immatricolazione, complici i prezzi più vantaggiosi ma anche l’immediata disponibilità delle vetture di seconda mano. Questa è un’opzione sicuramente conveniente, che però nasconde anche qualche insidia. Al giorno d’oggi non è rischioso acquistare un’auto usata a Bari, ma per evitare brutte sorprese conviene sempre prestare attenzione ad alcuni dettagli. Vediamo dunque insieme alcuni consigli per andare sul sicuro.

#1 Evitare di acquistare l’auto da un privato

Trovare delle auto usate a Bari non è certo difficile, ma per evitare qualsiasi rischio conviene sempre evitare di rivolgersi direttamente al proprietario del veicolo. La cosa migliore da fare, al contrario, è quella di affidarsi ad una concessionaria perché può offrire maggiori garanzie ed è praticamente impossibile incappare in truffe al giorno d’oggi. Questo non significa che sia obbligatorio rivolgersi ad aziende del territorio: online esistono portali specializzati come brumbrum.it che permettono di acquistare un’auto usata facendola arrivare nella propria città. Si tratta di certo della soluzione più sicura, perché solo un rivenditore autorizzato è in grado di offrire una garanzia sul veicolo.

#2 Controllare sempre il chilometraggio

Quando si sceglie una vettura di seconda mano, un dettaglio che deve sempre essere controllato è il chilometraggio. Questo è infatti un fattore che incide in modo significativo sul valore del veicolo e sulla sua effettiva convenienza. In linea generale, possiamo dire che converrebbe optare per auto usate che non abbiano macinato più di 100.000 km ma il discorso cambia nel caso di veicoli di alto livello. Case automobilistiche come Audi, Mercedes e BMW utilizzano componenti di maggior qualità specialmente per quanto riguarda la motorizzazione, dunque in tal caso è possibile compiere un ottimo affare anche acquistando un’auto con più di 100.000 km. 

#3 La garanzia: un fattore importante

Quando si acquista un veicolo di seconda mano, un aspetto che non va mai sottovalutato è la garanzia offerta dal venditore. Come abbiamo già accennato, rivolgersi direttamente ad un privato non è mai conveniente perché se il prezzo può apparire più vantaggioso, non si può mai contare su una garanzia. In caso di problemi o guasti, dunque, le spese per la riparazione dell’auto sono a proprio carico. Acquistando invece presso una concessionaria si ha diritto ad almeno 1 anno di garanzia; dunque, si può compiere un investimento più sicuro, senza correre il rischio di brutte sorprese e costi non preventivati.

#4 Acquistare l’auto nel periodo giusto

Un altro aspetto da non sottovalutare è il periodo in cui si sceglie di acquistare la propria auto. Spesso non ci si può permettere di aspettare, perché si ha la necessità di un veicolo a propria disposizione, ma se non si ha una particolare fretta vale la pena compiere l’investimento nel momento giusto. In generale, maggiore è la disponibilità di veicoli di seconda mano presso le concessionarie e maggiori sono le possibilità di trovare offerte vantaggiose. Il periodo migliore è quello che segue l’estate: la stagione autunnale così come quella invernale sono solitamente le più convenienti. 



loading...