Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Viva lo Shatush!

Una nuova tendenza per i vostri capelli

Pubblicato in Lifestyle il 05/02/2014 da M. Divella - Hairstylist Nouvelle Esthétique Académie
Tutti ne parlano e - sicuramente - avrete almeno un’amica che lo ha provato. Nato negli anni '60 nei saloni di Hollywood e New York, sta avendo grande successo tra vip e donne meno note. Ecco tutti i segreti della nuova tendenza per i vostri capelli.
Intanto ricordiamo che lo shatush non è propriamente un colore bensì una decolorazione, anche se talvolta viene usato un colore per la cosiddetta " super-schiaritura ": quindi non è possibile scegliere le nuance, poiché agisce sui capelli in base al pigmento già presente. Il motivo per cui si sceglie lo shatush è la sua naturalezza, inoltre non necessita di ritocchi ed è adatto a tutte le fasce d'età.
Lo shatush può essere effettuato su capelli di ogni colore, ricci o lisci: i capelli vengono cotonati e la decolorazione avviene in tutta la lunghezza, in piccoli quantitativi di volta in volta di tonalità sempre più chiara, in modo sfumato alla radice e in modo più intenso alle punte, ottenendo così un effetto graduale che dona ai tuoi capelli l’aspetto di una chioma schiarita dal sole.
Vantaggi: lo shatush dura sensibilmente più a lungo rispetto al classico "colpo di sole"; in più non ha bisogno di ritocchi per coprire la ricrescita.
Svantaggi: il grande successo dello shatush ha fatto in modo che molti parrucchieri non siano ancora tecnicamente preparati ad eseguire questa complessa tecnica di decolorazione capillare. Spesso, quindi, pur di non scontentare la cliente "ci provano " creando dei danni anche gravi.
Consiglio: lo shatush è un procedimento complesso che può essere eseguito soltanto da personale esperto ed adeguatamente formato, perciò rivolgetevi ad un hairstylist professionista che conosca in modo approfondito la tecnica.