Lunedì, 22 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce: il Miur costretto a risarcire i docenti precari

Il tribunale ha condannato il Ministero a restituire la differenza ai docenti che hanno la stessa anzianità di servizio dei colleghi a tempo indeterminato

Pubblicato in Lavoro Istruzione Sviluppo e Lavoro il 28/05/2015 da Redazione
Il ministero dell’Istruzione Università e Ricerca è stato condannato dal Tribunale di Lecce per aver pagato meno i docenti precari  di quelli a tempo indeterminato. Il discorso riguarda i docenti accomunati dalla stessa età di servizio. Il giudice ha accolto le richieste di alcuni insegnanti assistiti dagli avvocati Nicola e Raimondo Manno e dalla Flc Cgil di Lecce. Il Ministero dovrà risarcire le insegnanti precarie con le differenze stipendiali maturate in ragione all’anzianità di servizio, e corrispondenti al trattamento economico spettante a u docente con contratto a tempo indeterminato della stessa anzianità.

loading...