Giovedì, 21 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Squinzi a Bari: 'Italia più piccola economicamente senza Ilva'

Il presidente di Confindustria ha sottolineato l'importanza dell'acciaieria per l'economia italiana, parlando anche delle riforme del Governo Renzi

Pubblicato in Lavoro Sviluppo e Lavoro il 26/06/2015 da Redazione
Il Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha partecipato al passaggio del testimone tra Michele Vinci, presidente di Confindustria Bari uscente e il neo eletto Domenico De Bartolomeo. Al margine della cerimonia, Squinzi ha risposto ad alcune domande dei giornalisti, toccando l’argomento Ilva: “senza l’Ilva e senza acciaio l’Italia sarebbe un paese più piccolo nello scenario globale internazionale”, ha dichiarato. Intanto lo stabilimento vive una fase di stand by, dovuta anche all’incidente in cui ha perso la vita Alessandro Morricella che ha causato il sequestro dell’Altoforno 2. Ma tuttavia i segnali positivi dal punto di vista economico stanno pian piano manifestandosi, anche se debolmente: “Dobbiamo continuare ad andare avanti con il progetto che è alla base del governo Renzi che è quello di fare le riforme. Perché senza riforme i segnali di ripresa rimarranno molto deboli”.