Mercoledì, 11 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Per estetisti e acconciatori arriva in Puglia la 'poltrona in affitto'

Capone: 'Abbiamo lavorato sodo con le associazioni degli artigiani'

Pubblicato in Lavoro Sviluppo e Lavoro il 19/04/2014 da Redazione
Per tutti quei giovani che vogliono esercitare la professione di estetista e acconciatore e non possono farlo perche' non possiedono le risorse necessarie per avviare una propria attività, c’è una nuova opportunità: “affittare la poltrona/cabina”. La notizia è stata comunicata dall’assessora allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Loredana Capone. A regolare “l'affitto di poltrona o di cabina” tra imprese sara' un contratto specifico che consentirà al titolare di un salone di acconciatura o di un centro estetico di concedere in uso una parte dell'immobile e delle attrezzature dietro pagamento di un determinato corrispettivo. Il rapporto sarà stabilito tra il concedente (titolare del salone/centro) e l'affittuario (imprenditore in possesso dell'abilitazione professionale) che prevede la cessione in uso di una postazione di lavoro gia' esistente affinche' il secondo possa esercitare autonomamente la propria attivita'. ''Abbiamo lavorato sodo con le associazioni degli artigiani - ha concluso Capone - per rispondere a questa importante esigenza del territorio e adesso un passo e' stato fatto''.