Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva: oggi l'autopsia sul corpo dell'operaio ucciso da un getto incandescente di ghisa

Intanto la Procura ha aperto un fascicolo che conta già 10 indagati con l'accusa di concorso in omicidio colposo e violazione delle norme di sicurezza

Pubblicato in Lavoro Sviluppo e Lavoro il 17/06/2015 da Redazione
Sarà effettuata oggi l’autopsia sul corpo di Alessandro Morricella, l’operaio di Martina Franca deceduto dopo alcuni giorni di agonia per essere stato travolto da un getto incandescente di ghisa. Ad occuparsi dell’esame autoptico sarà il dottor Alessandro Dell’Erba. Dopo la morte di Morricella, la Procura ha aperto un fascicolo che conta già dieci indagati per concorso in omicidio colposo e per violazione delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. L’inchiesta ha chiamato in causa anche il direttore di stabilimento, Ruggero Cola.
Gli altri indagati sono il capo-Area Salvatore Rizzo, il tecnico del campo di colata Domenico Catucci, il tecnico di cabina Vincenzo Catucci, il capo turno Saverio Campidoglio, il direttore dell’area-Ghisa Vito Vitale, in aggiunta a Giovanni Zingarelli, Sergio Palmisano, Pietro Bonfrate e il tecnico SIl dell’area-Altoforni, Antonio Russo.
L’autopsia sul corpo dell’operaio sarà necessaria per capire le zone del corpo che più delle altre sono state esposte alla fuoriuscita improvvisa della ghisa incandescente.

loading...