Sabato, 24 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il gip Martino Rosati denuncia: 'Il decreto salva-Ilva è incostituzionale'

Nelle 14 pagine della motivazione è spiegato che l'azione del governo non ha portato alla tutela dei lavoratori, ma soltanto alla ripartenza del reparto

Pubblicato in Lavoro Sviluppo e Lavoro il 14/07/2015 da Redazione
Il decreto che ha permesso la riapertura dell’Altoforno2 dell’Ilva sarebbe incostituzionale. A sollevare la questione è stato il gip Martino Rosati. Nelle 14 pagine della motivazione è spiegato che il decreto legge del 4 luglio 2015 ha consentito la produzione da parte dello stabilimento, senza però prevedere nessun cambiamento per la “tutela dei lavoratori e per garantire la sicurezza dell’impianto”. “Su un assetto normativo siffatto – conclude il giudice -, che si vorrebbe ispirare a quello del decreto legge 207 del 2012 ma che non gli somiglia affatto, se non nell’obiettivo di neutralizzare gli effetti di una pronuncia giurisdizionale, s’impone dunque al giudice di invocare lo scrutinio di legittimità”.