Domenica, 25 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cgil, Cisl e Uil chiedono un incontro al presidente Michele Emiliano

Le associazioni sindacali vogliono incontrare l'ex sindaco di Bari per 'rappresentare le questioni che necessitano di un intervento più immediato'

Pubblicato in Lavoro Sviluppo e Lavoro il 05/06/2015 da Redazione
Le associazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno inviato una lettera al neo presidente della Regione Puglia Michele Emiliano richiedendo un incontro per discutere della situazione economica della Puglia. "Caro presidente Emiliano - comincia la nota - 
con la presente vogliamo esprimerLe, anche a nome di tutto il gruppo dirigente delle nostre Organizzazioni, un vivo compiacimento per la Sua elezione a Presidente della Regione Puglia". "Una carica che, siamo sicuri, svolgerà con dedizione ed equilibrio, rimarcando le sue doti di uomo delle Istituzioni e del dialogo per ricercare le migliori soluzioni possibili ai numerosi problemi che attanagliano la Puglia ed il mondo del lavoro in particolare".

"Le condizioni economiche e sociali della nostra regione -continuano i sindacati -, pur migliori di quelle di altre realtà, non consentono indulgenze per facili ottimismi, anzi, considerati gli alti tassi di inattività e di disoccupazione e la crescente difficoltà di molte imprese, guardiamo al prossimo futuro con grande apprensione soprattutto per le fasce più deboli della società".
"S'impone, quindi, una decisa velocizzazione nell'assunzione di decisioni e nella individuazione di scelte che sappiano invertire un ciclo ancora negativo per accompagnare l'intera regione, con tutte le sue potenzialità e risorse, verso una crescita che si connoti di nuova occupazione, di crescita produttiva e di migliore qualità di vita per giovani, anziani, famiglie".

"Riteniamo opportuno - conclude la nota- chiederLe di promuovere, non appena possibile, un incontro per una disamina della situazione generale e per rappresentare le questioni che, a nostro avviso, necessitano di un intervento più immediato".

loading...