Domenica, 12 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Appuntamento in 6 città italiane per parlare di lavoro dalla parte delle donne e dei giovani. Tra queste c'è Lecce

'Le vie en rose' nell'Università del Salento. Moldendini: 'Il segno del nostro impegno costante sulle politiche attive del lavoro'

Pubblicato in Lavoro Donne Sviluppo e Lavoro il 04/03/2015 da Redazione
Una giornata dedicata alle donne e ai giovani per rilanciare con forza il tema del lavoro. Un evento che, attraverso formazione e informazione, offrirà un contributo utile su quelle che sono le novità del Jobs Act e sugli strumenti per cercare e trovare lavoro. S tratta dell'appuntamento nazionale “La Vie en rose: Regole e lavoro (Jobs act) – dalla parte delle donne e dei giovani per il lavoro”, programmato domani in contemporanea in sette città italiane: Chieti, Genova, Lecce, Milano, Messina, Modena e Roma.
In Puglia, “La Vie en rose” avrà dunque luogo a Lecce nell'Aula Magna di Palazzo Codacci Pisanelli dell’Università del Salento, presso Porta Napoli, e prevede sia momenti di approfondimento in plenaria sia spazi informativi su temi di interesse per giovani donne e uomini ancora in formazione sia per donne occupate, inoccupate e in cerca di occupazione. Hanno aderito moltissimi Istituti Superiori della Città di Lecce e della Provincia (oltre 400 studenti), donne dei Sindacati e delle Associazioni femminili.
La manifestazione è promossa e organizzata dalla Consigliera Nazionale di Parità, dalla Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, dalla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, dalla Consigliera di Parità della Regione Puglia, in collaborazione con Consigliera provinciale di parità di Lecce, Regione Puglia e Università degli Studi del Salento.
Tra le relatrici e i relatori anche l'avvocata Antonella Roselli Bagnoli Vicepresidente Nazionale Aidda, Tutte per l’Italia, Fondazione Bellisario e Komen.
“Un’iniziativa importante per le donne e per i giovani”, ha dichiarato alla stampa Serenella Molendini Consigliera di Parità della Regione Puglia, “giunta alla seconda edizione (lo scorso anno è stata organizzata con molto successo presso l’Università di Bari) e fortemente voluta, in ottica di rete, dalla Consigliera Nazionale di Parità e dal mio Ufficio, nel segno del nostro costante impegno sulle politiche attive del lavoro e per il lavoro, in un mese tradizionalmente dedicato alle celebrazioni femminili. Nell’ambito dell’evento saranno realizzate utili attività di informazione, divulgazione, orientamento, workshop di approfondimento, brevi focus su tematiche di difficile comprensione, sulle opportunità e sui temi più importanti del lavoro che interessano in concreto i giovani e le donne, anche alla luce delle recenti novità introdotte dal Jobs act”.