Lunedì, 14 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lavoro: il World Press Institute offre dieci borse di studio per giornalisti di tutto il mondo

Il programma di studio riguarda il rapporto tra gli Stati Uniti e Cuba

Pubblicato in Lavoro Sviluppo e Lavoro il 01/02/2016 da Redazione

Il World Press Institute, una organizzazione no profit che supporta la libertà di stampa nel mondo, offre 10 borse di studio a giornalisti provenienti da tutto il mondo per partecipare ad un programma di studio sul tema dei rapporti tra Stati Uniti e Cuba. Il World Press Institute si trova a Minneapolis e St. Paul, nel Minnesota. È possibile inviare una candidatura fino al prossimo 15 febbraio.

 

Il tema di quest’anno si focalizza sui rapporti USA-Cuba, i rapporti tra polizia e comunità, la politica presidenziale e il volto mutevole del giornalismo. Le borse di studio comprendono le spese di alloggio e del viaggio di andata e ritorno per gli Stati Uniti.

 

Possono inviare una candidatura i giornalisti che abbiano maturato un’esperienza lavorativa di almeno 5 anni in ambito stampa, televisione o web e che possiedano i seguenti requisiti:
– essere impiegati nella professione di giornalisti in un uno stato al di fuori degli Stati Uniti d’America;
– ottima conoscenza della lingua inglese, sia scritta che parlata;
– avere un spiccata propensione alla leadership.

 

 

Un’apposita commissione, composta di giornalisti e specialisti di comunicazione aziendale, decreteranno i vincitori delle borse di studio che verranno annunciati a maggio 2016.

 

 

Ecco i documenti da presentare per candidarsi: Curriculum Vitae;  due saggi, uno che descriva gli obiettivi ed i successi professionali del candidato (200-500 parole) e uno che spieghi le motivazioni che l’hanno spinto a voler partecipare al programma WPI;  foto a colori; esempi di lavoro svolti precedentemente; eventuali premi o borse di studio ricevute; tre lettere di raccomandazione.

 

 

 

 

 

Fonte: www.ticonsiglio.com