Lunedì, 11 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sonia Peronaci di Giallo Zafferano alla Med Cooking School di Ceglie

Con lei il giornalista gastronomo Sandro Romano dell'Accademia Italiana Gastronomia Storica

Pubblicato in Enogastronomia il 28/04/2014 da Redazione
L’arcobaleno del gusto, la sinfonia delle stagioni attraverso i generosi prodotti delle terra, le tecniche di cucina con attrezzature d’avanguardia. Insomma, il Mediterraneo del tipico attraverso i grandi chef (non solo pugliesi o italiani) sarà di scena a Ceglie Messapica da maggio fino a settembre. Cinque mesi no stop, ogni venerdì e sabato, con riflettori sull’alta formazione che avrà come cuore pulsante la Mediterraean Cooking School di Ceglie Messapica, diretta dallo chef Antonella Ricci. Sarà questo ex convento di tre piani dedicati interamente alla cucina, restaurato ed attrezzato ad hoc con un oculato utilizzo da parte della giunta comunale guidata dal sindaco Luigi Caroli dei finanziamenti dei Fondi Europeo dello Sviluppo Regionale, ad ospitare per il primo appuntamento di “Mediterraneo a Tavola” la maestria di Sonia Peronaci. E’ lei che, nel 2006, col marito Francesco Lopes fonda il sito internet e il video blog Giallo Zafferano: è un cambiamento storico per il modo di comunicare e insegnare la cucina, che nel 2013 ha superato i 4 milioni di utenti al mese. A Sonia Peronaci, in cucina da quando aveva 6 anni nel ristorante del padre, il piacere di condurci attraverso un suo menu completo il venerdì 2 e il sabato 3 maggio. Le due singole lezioni, il pomeriggio di venerdì su antipasto e primo piatto mentre il sabato mattina su secondo e dolce, sono a disposizione degli appassionati anche separatamente. In “abbinamento” alla Peronaci ci sarà in cucina il giornalista gastronomo Sandro Romano, Console per il Sud Italia dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica ed impegnato nel progetto nazionale “La Tavola di Gourmondo”, insieme a Elsa Mazzolini del magazine “La Madia Travelfood” e a Giovanni Mastropasqua di “Oraviaggiando”, per avvicinare il mondo dell’alta ristorazione ai giovani gourmet.
I prossimi appuntamenti di maggio saranno con gli chef Ippazio Turco, Maria Cicorella e Ottavio Surico.