Giovedì, 22 Aprile 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

#Vinitaly2015: nel padiglione 11 la Puglia, dove la terra diventa vino

Un ricco programma di eventi, compresi i fuori salone

Pubblicato in Enogastronomia il 22/03/2015 da Redazione
Per il Vinitaly 2015 la Regione Puglia si presenta, per qualità e quantità di appuntamenti, con un ampio e variegato programma. Le aziende coinvolte nelle iniziative sono ben 118, rappresentanti della ricchezza e della diversità offerte dal territorio, dalla Daunia al Salento passando per Murge, Valle d’Itria e Magna Grecia.
“La Puglia del vino partecipa alla 49sima edizione del Vinitaly con un considerevole numero di produttori, storici e di nuova generazione, – afferma l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni – a conferma dell’efficacia di questo appuntamento nel creare per le nostre aziende concrete opportunità di ampliamento dei network commerciali e di incremento del fatturato. Le istituzioni, sempre a loro fianco, saranno presenti un ricco programma di attività collaterali per rafforzare il brand Puglia nel segno del percorso che, di anno in anno, ci ha consentito di registrare un costante aumento di notorietà e apprezzamento per i nostri prodotti da parte del pubblico italiano ed internazionale”.
Saranno quattro gli appuntamenti fissi che si susseguiranno, nel padiglione 11, nelle giornate della manifestazione. A cominciare da Ais Puglia che gestirà l’Enoteca dei Vini di Puglia. Qui sarà possibile degustare le migliori etichette regionali, un parterre che va dalle bollicine fino ai vini da meditazione.
Nello spazio Vino&Cucina, Puglia Expo curerà gli appuntamenti di “Wine, EVO & Food in Puglia”. Suggestivi e divertenti percorsi di abbinamento tra prelibatezze culinarie della regione (anche in versione street food), i suoi vini e gli extravergini.
Slow Food Puglia, per Vino&Laboratori, organizzerà gli interessanti incontri di “Vitigni, vigneti e storie del vino in Puglia”. Un focus tout court sul territorio e le sue tipicità. Onav Puglia, per Vino&Degustazione, si fa promotrice di degustazioni guidate e alla cieca, per una panoramica a 360° sul mondo del vino pugliese. Sempre per l’intera durata del Vinitaly, Spazio Eventi curerà Vino&Social, il set fotografico dedicato ai visitatori, dove sarà possibile scattare una foto ricordo nei “virtuali” vigneti di Puglia.
Dall’area Vino&Comunicazione, invece, prenderà il via “Taste Press & Blog”, in scena dalla domenica al martedì. L’attività, curata dal Movimento Turismo del Vino Puglia, è articolata in incontri one-to-one presso gli stand dei produttori pugliesi con importanti firme del giornalismo e blogger di settore per confrontarsi in modo costruttivo su vini ed eventuali nuove etichette. Parallelamente a questa iniziativa il Movimento Turismo del Vino, in collaborazione con Enoteca Servizi, ha previsto inoltre, per il giorno 24 marzo, il workshop “Taste & Buy”. L’incontro è finalizzato a mettere in connessione i produttori e i buyers internazionali.
Moltissime e tutte degne di nota le tavole rotonde, le premiazioni le conferenze stampa e le presentazioni di nuovi progetti. Domani alle ore 10.30, da segnare in agenda la presentazione della IV edizione del Concorso Enologico Nazionale Vini Rosati d’Italia a cura dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani e, ore 16.00, quella a cura di Puglia Expo dedicata al libro “Ulivi monumentali di Puglia”.
E per finire “Fuori Salone”, a Piazza dei Signori, dalle ore 18.00-23.00, “Vinitaly and the city” la degustazione di vini pugliesi premiati da Radici del Sud 2014 e raccontanti da Radici Wines.

loading...