Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Calici di stelle', il secondo appuntamento della manifestazione domani a Copertino

Dal Castello angioino a Piazza del Popolo una serata all’insegna di vini, oli e musica nella magia delle stelle cadenti

Pubblicato in Enogastronomia il 09/08/2016 da Redazione

Dopo la suggestiva apertura del 6 agosto a Lucera, Calici di Stelle torna a Copertino per la sua tappa salentina il 10 agosto, la magica notte di San Lorenzo. La manifestazione organizzata dal Movimento Turismo del Vino Puglia è da cinque anni un appuntamento fisso nella città del Castello, dove presenta il firmamento dei vini di Puglia insieme a tante attività e spettacoli di musica lirica e popolare. 
"Siamo orgogliosi di ospitare per il quinto anno consecutivo questa importantissima manifestazione” - dichiara Sandrina Schito, sindaco di Copertino. “Nella notte di San Lorenzo il centro storico di Copertino si vestirà a festa, e sarà teatro di una grande sinergia fra il patrimonio storico artistico e la cultura del vino che ci appartiene. La nostra amministrazione comunale punta molto alla promozione del territorio, e Calici di Stelle è un'occasione molto importante per fare conoscere ai tanti winelovers che verranno a trovarci il barocco del nostro borgo antico e la vitivinicoltura salentina, che trova uno dei suoi capisaldi nella prestigiosa Doc omonima della città”. 
Sarà ancora una volta il bel centro storico della città ad accogliere il percorso di degustazione, da Piazza Castello a Piazza del Popolo. La serata con i vini di Puglia ha inizio acquistando il kit Calici di Stelle in uno dei due infopoint disponibili in Via Re Galantuomo e in Piazza Umberto presso la Colonna di San Sebastiano (10 €, calice in vetro con tasca, carnet di otto ticket degustazione, sacchetto di taralli); la novità di quest'anno è che il kit comprenderà anche un simpatico e utile gadget, una cannuccia per l'alcol test contenuta in un flyer informativo con la mappa della serata, per invitare tutti a effettuare la prova dell'etilometro gratuita prima di lasciare la manifestazione in tutta sicurezza. Bere consapevole” è infatti il messaggio della manifestazione di quest'anno insieme, ovviamente, a quello sempre valido di bere sempre e solo vini di qualità.
L'itinerario si snoda idealmente attraverso i territori enologici di Puglia – Terre del Nero di Troia da Via Re Galantuomo a Piazza Castello, Terre del Negroamaro in Piazza Castello, Terre del Primitivo da Via Margherita di Savoia a Piazza del Popolo, - consentendo ai tanti winelovers attesi di intraprendere un viaggio reale e virtuale nella Puglia del vino. A guidare i visitatori nel loro percorso attraverso le oltre sessanta cantine e 150 etichette in degustazione ci saranno i sommelier e aspiranti sommelier dell'AIS Puglia, che presidieranno i banchi d'assaggio per raccontare il patrimonio vitivinicolo regionale, i suoi  suggestivi territori, gli eccellenti vitigni autoctoni e le prestigiose denominazioni d'origine. 
Lungo il percorso, gli enoappassionati potranno partecipare alle divertenti ed istruttive attività organizzate in alcune delle location storiche più prestigiose della città, per far scoprire il patrimonio artistico di Copertino.
L'ex Convento delle Clarisse  ospiterà dunque la degustazione guidata di vini Copertino Doc, storica denominazione di Puglia fiore all'occhiello della città. Il Castello Angioino farà da imponente scenario al divertente gioco sensoriale A prova di naso”, in ci si gioca con il proprio olfatto cercando di individuare nel calice i sentori principali di Primitivo, Nero di Troia, Negroamaro. I nasi più bravi si aggiudicano in omaggio una fornitura di vini regionali (entrambe le attività su prenotazione, gratuite, a rotazione max 25 persone per volta).
Non mancheranno i momenti di musica per accompagnare la degustazione sotto le stelle e completare il racconto dei vini anche attraverso l'arte. Dopo il brindisi di apertura con le autorità, alle 20,30 in Piazza del Popolo, l'associazione culturale “Gershwinpresenterà il concerto lirico “Il vino nell'Opera”, con un'emozionante repertorio di arie inneggianti alla convivialità del vino eseguite da tre solisti -tenore, baritono e soprano con l'accompagnamento dell'orchestra.

 



loading...