Lunedì, 10 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Cantine aperte in vendemmia', degustazioni e visite guidate alla scoperta dei vini pugliesi

Festa nelle cantine del MTVPuglia per celebrare i 20 anni della manifestazione

Pubblicato in Enogastronomia il 07/10/2018 da Redazione

Torna anche in Puglia “Cantine Aperte in Vendemmia”, la festa d’autunno in cui i soci del Movimento Turismo del Vino Puglia accolgono i visitatori in azienda, per conoscersi e degustare insieme i vini di produzione. L'appuntamento è per questa mattina, unica data in Puglia, per la storica manifestazione che da vent’anni accompagna wine lovers ed enoappassionati alla scoperta della cultura e delle terre del vino di Puglia.

“La Puglia è ormai terra di grandi vini autoctoni rossi, bianchi e rosati. Contraddistinguono il brand Puglia e diventano un pezzo forte della nostra enogastronomia. Grazie al terreno fertile e al clima favorevole, il panorama vitivinicolo è oggi vivace e raffinato, una tradizione che affonda le radici nella eredità della civiltà greca e oggi la regione è protagonista a livello internazionale con numerose etichette Dop e Igp – afferma l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone. – Da alcuni anni poi le cantine pugliesi sono diventate centri di degustazione all’interno di itinerari del gusto e di itinerari turistici. Iniziative che ruotano intorno alla produzione vinicola pugliese che ha ormai le sue eccellenze che contribuiscono a fare una Puglia grande. Gli sforzi e la lungimiranza dei nostri produttori, insieme a politiche di sviluppo e promozione regionali, dedicati alla valorizzazione turistica dei prodotti tipici a marchio Puglia, possono rendere la nostra regione meta privilegiata non solo per i suoi borghi e il suo mare, ma anche per una ricchezza enogastronomica che deve diventare un prodotto turistico da far conoscere in tutto il mondo”.

Saranno 15 le aziende in tutta la regione che apriranno le cantine agli enoturisti per condividere l’intenso lavoro della vendemmia. Una bella opportunità per scoprire la bellezza delle strutture, visitare i vigneti indorati dalla stagione e soprattutto degustare i vini raccontati in prima persona dai vignaioli. 
E per rendere ancora più coinvolgente l’appuntamento, in alcune aziende ci sarà la possibilità di assistere alla vendemmia o di partecipare ad alcune delle attività organizzate dalle cantine come mostre d'arte, spettacoli di musica e danza popolare. Una giornata di festa e cultura del territorio da trascorrere in compagnia della famiglia o degli amici.

“Abbiamo avuto un’annata difficile e una vendemmia complessa, mai come quest’anno c’è voglia di portare allegria nelle cantine – commenta Maria Teresa Varvaglione, presidente del Consorzio. – Quest’anno è particolarmente importante per noi dimostrare a consumatori, appassionati e winelovers che possono continuare ad aver fiducia nei nostri vini, perché la cura e la passione producono sempre risultati d’eccellenza. E ad una delle terre storiche dell’eccellenza vitivinicola pugliese sarà dedicato un educational organizzato con il contributo di Pugliapromozione con cui porteremo giornalisti di testate nazionali e internazionali nella Doc di Castel del Monte, per conoscere le mille sfumature del nostro Nero di Troia. Uno sforzo organizzativo importante, ma che darà grandi risultati in termini di immagine e prestigio alla Puglia vitivinicola”.

Il tour, organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia in collaborazione con PugliaPromozione sarà dedicato al Nero di Troia, uno dei fiori all’occhiello della vitivinicoltura pugliese. Fino all'8 ottobre, toccherà oltre le cantine aperte per l’occasione anche i luoghi più suggestivi della zona di Castel del Monte e dell'Alta Murgia, dove i partecipanti potranno apprezzare le architetture, l’artigianato, la gastronomia, i paesaggi e approfondire l’antico legame fra territorio, agricoltura e storia e cogliere gli aspetti più significativi della produzione da cui nasce il Nero di Troia.
  
Ultimo giorno dedicato al territorio dell’Alta Murgia. Grazie al patrocinio e il contributo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia (www.parcoaltamurgia.gov.it), i giornalisti ospiti,   accompagnati da una guida esperta, saranno in tour lungo il percorso ciclopedonale “Jazzo Rosso – San Magno – Castel del Monte”. Questa è una tra le tante proposte di visita strutturate dall’Ente Parco che insieme alle ciclovie, ai percorsi guidati, agli itinerari in mountain - bike e alle passeggiate agroecologiche lo rendono tra le principali attrazioni turistiche di questo territorio fruibili tutto l’anno.

Le Cantine Aperte oggi: in Daunia Cantina Le Grotte ad Apricena; nella zona di Castel del Monte, Tor de' Falchi a Minervino Murge (Bt), Rivera, Conte Spagnoletti Zeuli e Vignuolo La Cantina di Andria ad Andria, Villa Schinosa a Trani, Torrevento a Corato (Ba) e Mazzone a Ruvo di Puglia (Ba). Nell'area della Magna Grecia: a Lizzano (Ta) le Cantine di Lizzano, a Taranto Vetrère e a Manduria Produttori Vini Manduria. In Salento aperte Cantina San Donaci a San Donaci (Br), Cantine Due Palme a Cellino San Marco (Br), Leone de Castris a Salice Salentino e a Galatina Cantina Fiorentino.

Organizzare al meglio il proprio itinerario di visita sarà più semplice, grazie alla speciale mappa delle aziende partecipanti realizzata su Google Maps. Per usarla, basta connettersi da tablet o smartphone al sito www.mtvpuglia.it, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l'app di Google Maps. Selezionando la singola cantina si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l'azienda e creare il proprio percorso. 
Per prepararsi al meglio alle degustazioni, sono sempre disponibili sul sito di MTVPuglia o sugli store GooglePlay e iTunes i link per scaricare le app Ampelopuglia e Top Wine Destination. “Ampelopuglia” offre dettagli sulle denominazioni di origine, i territori e i principali vitigni autoctoni che definiscono la tipicità esclusiva dei vini di Puglia; “Top Wine Destination” illustra le opportunità di enoturismo e di turismo rurale offerte dal Movimento Turismo del Vino Puglia nelle cantine socie e nei più bei territori vitivinicoli, per scoprire la Puglia del vino 12 mesi all'anno. 
Le “Cantine Aperte” si potranno raggiungere anche su due ruote, grazie ai percorsi tra vino e natura organizzati dall' associazione di cicloamatori FIAB Cicloamici di Mesagne e Brindisi.




loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet