Domenica, 28 Febbraio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Vini, a ciascuno territorio la sua eccellenza

Un rapido viaggio che può iniziare proprio dalla nostra regione

Pubblicato in Enogastronomia il 04/11/2020 da Teresa Salerno

Un paese vasto ed eterogeneo, pieno di diversità ciascuna delle quale è in grado di produrre eccellenze soprattutto in materia enogastronomica. L’Italia è un territorio noto in tutto il mondo per il suo cibo ed anche per i suoi vini: ce ne sono diversi, distribuiti in ogni regione, alcuni più noti come nel caso dei vini toscani, altri meno esplorati ma comunque da tenere in considerazione. 
Ed è proprio in quest’ultima categoria che è possibile andare a ‘pescare’ prodotti forse poco conosciuti sulla grande distribuzione ma comunque di qualità assoluta. Un rapido viaggio che può iniziare proprio dalla nostra regione, la Puglia.

Vini pugliesi

Tra i vini pugliesi che nascono in questa regione ce ne sono alcuni di assoluta fama: la Puglia è un territorio particolarmente adatto per la coltivazione della vite e qui sono presenti tante aziende agricole che producono eccellenze. Spesso utilizzati solo per consumo interno, quindi locale, da un po’ di tempo i prodotti enologici pugliesi sono andati alla conquista del mercato nazionale, ed ormai vini come Primitivo di Manduria o Negroamaro sono noti in tutta Italia. 

Vini marchigiani 

Un po’ quello che su riscontra con i vini marchigiani ed abruzzesi, spesso ritenuti solo un corollario alla produzione dei vini del nord. Nelle Marche nasce un ottimo prodotto ad esempio, il vino Kurniun IGT che nasce nella cantina Oasi degli Angeli a Cupra Marittima. Da menzionare poi il Vino Falerio dei Colli Ascolani, il Bianchello del Metauro, il Colli Pesaresi Sangiovese. Tra l’altro quella del 2020 è stata una vendemmia particolare per i vini marchigiani, con una crescita del +5% rispetto al 2019 per un totale di 857mila ettolitri. 

Vini abruzzesi

Spostandoci in Abruzzo, ci sono alcune eccellenze (premiate anche nel corso della sesta edizione del Concorso Enologico Nazionale "Premio Qualità Italia") quali ad esempio i vini della Tenuta Oderisio. Tra i prodotti più noti, il Carasuolo, il Montepulciano d'Abruzzo DOC, il Trebbiano d'Abruzzo DOC. Anche per questa regione il 2020 potrebbe rivelarsi essere un’ottima annata: il clima registrato ha assicurato ottime condizioni per la crescita dell’uva. La quantità di vino prodotta potrebbe essere inferiore rispetto al passato ma a fronte di una qualità non da poco.  

                        

 



loading...