Lunedì, 23 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

LILT Bari: al via servizio gratuito di riabilitazione per le donne operate di cancro al seno

Il progetto mira a garantire una ripresa psico-fisica nel periodo post operatorio

Pubblicato in Donne Salute il 06/05/2015 da Redazione
Al via presso il Poliambulatorio della LILT di Bari (c.so Italia 187) un servizio gratuito di riabilitazione fisica e psicologica per le donne operate di cancro al seno, con precedenza per le donne in condizioni di disagio socio economico. Il progetto, sostenuto e finanziato dalla Fondazione Caripuglia, mira a garantire alle donne operate di cancro al seno un percorso di riabilitazione post operatoria in grado di assicurare una ripresa psico-fisica in tempi brevi, e di sostegno emotivo e psicologico che consenta di riprendere in mano la propria vita.


RIABILITAZIONE FISICA
La rieducazione motoria consente il completo recupero del movimento del braccio riducendo al minimo quelle sensazioni di fastidio, peso e dolore che non dipendono da altre cause. La circolazione linfatica viene aiutata a trovare nuove strade attraverso il movimento. Il linfodrenaggio manuale rappresenta una terapia per gestire il linfedema (braccio gono) in virtù della sua capacità di favorire il riassorbimento delle proteine stagnanti e di migliorare il trasporto linfatico , lo sviluppo e la buona funzionalità delle vie linfatiche collaterali.


RIABILITAZIONE PSICOLOGICA
Smarrimento, depressione, ansia, shock, immediata negazione della malattia, disagio nell'ambito della coppia e della famiglia e a volte, incapacità di ritrovare dentro di sé la voglia di vivere: sono alcuni dei sintomi psicologici maggiormente frequenti dopo un intervento al seno. Per evitare che queste manifestazioni possano cronicizzarsi diventando debilitanti, la LILT supporta le donne con percorsi di sostegno psicologico individuale o di gruppo. In gruppo le donne si scambiano consigli, idee, preoccupazioni e stati d'animo e superano più serenamente un momento critico della loro vita.
Il progetto riabilitativo prevede anche percorsi di PILATES che, per mezzo di movimenti lenti, controllati e uidi, ha come obiettivo la completa coordinazione tra mente e corpo, l'aumento della essibilità muscolare e della mobilità particolare, il miglioramento e la correzione di cattive posture e il ripristino della vitalità sica.

loading...