Giovedì, 24 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

VISTI DA VOI: Massimo Ranieri è un grande "Viviani"

Lo spettacolo in scena a Barletta

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 23/03/2014 da Cinzia Caporale
E quella che interpreta e ripercorre Massimo Ranieri è proprio la vita artistica di questo compositore vissuto negli anni trenta.
Poeta degli umili e degli emarginati che ha raccontato i guappi, gli scugnizzi,le prostitute la povertà e l'arte dell'arrangiarsi .
Malinconia ed incertezza di un'epoca non facile da vivere per chi ha scelto con passione di fare questo mestiere ma con non poche difficoltà perchè "con la poesia nun se magna".
La storia è quasi una commedia nella commedia e si svolge a bordo del "Duilio"che parte da Napoli e arriva a Buenos Aires.
Il maestro Viviani con la sua compagnia mette in scena, provando e riprovando, una rappresentazione ricca di canzoni poesie piccole gag e macchiette tutte in dialetto partenopeo e che debutterà proprio sul piroscafo per allietare i passeggeri (per lo più emigranti ) nel giorno della festa organizzata per il passaggio dell'equatore.
Massimo Ranieri in questo ruolo è davvero perfetto pieno di energia ha una presenza scenica notevole canta ed interpreta in maniera mirabile ogni passaggio dello spettacolo rendendolo intenso ed emozionante.
Insieme a lui un cast altrettanto all'altezza e una piccola orchestra che oltre ad accompagnare gli attori è parte integrante dello spettacolo.
Devo dire che per chi come me non ha vissuto in quegli anni, questo spettacolo è un bellissimo viaggio nel passato.

Viviani -Varietà è ancora in scena oggi domenica 23 Marzo qui a Barletta al teatro Curci ( spettacolo pomeridiano ore 18:30)