Mercoledì, 28 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'PrimaVera Garibaldi', tre spettacoli in scena nell'anfiteatro augusteo di Lucera

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 31/08/2020 da Redazione

Prosegue con tre spettacoli che godono della direzione artistica di Fabrizio Gifuni e Natalia Di Iorio con “PrimaVera al Garibaldi”, la rassegna culturale che si svolgerà nell'Anfiteatro augusteo di Lucera, sino al 15 settembre.  Tre spettacoli che andranno in scena nel sito archeologico lucerino, e che vedrà protagonisti gli attori Flavio Albanese, Luca Zingaretti e Massimo Popolizio. 

Il primo, in scena il 2 settembre alle 21.30, segna il ritorno a Lucera dell'attore, regista, curatore di traduzioni e adattamenti, Flavio Albanese. Lo spettacolo è "II Federico" di Roberto Scarpetti, con la regia di Marinella Anaclerio. Produzione Compagnia del Sole. La politica, la religione, la filosofia, la morale SECONDO FEDERICO. Nei momenti salienti dell’ascesa dell’imperatore Federico II, dalla nascita in piazza alla malattia, dallo scontro con il papato all’incontro con il sultano Al-Kamil, dalla passione per la falconeria ai suoi intellettuali di corte, emerge il racconto del pensiero di monarca assoluto con una visione del mondo che lo rende ancora oggi una figura attuale, ancora in grado di dialogare con il nostro tempo. Gli interventi Musicali sono a cura de La Cantiga de la Serena.


Il secondo, in scena il 5 settembre, sempre alle 21.30, porta in scena un volto noto della scena televisiva italiana, Luca Zingaretti. Leggerà infatti “La Sirena” tratto dal racconto Lighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa sulle musiche di Germano Mazzocchetti. La storia dell’incontro di due uomini, nati uno a Palermo e l’altro ad Aci Castello, che si incontrano in una Torino a entrambi estranea. Emerge in questo racconto ambientato nella fredda città piemontese e pubblicato postumo nel 1961, la calda Sicilia: l’odore della salsedine, il sapore dei ricci di mare, il profumo di rosmarino sui Nèbrodi, il gusto del miele di Melilli, le raffiche di profumo degli agrumeti. Luca Zingaretti non è solo interprete, ma anche curatore della regia e dell’adattamento drammaturgico.

 

Il terzo e ultimo spettacolo è quello interpretato dall’attore Massimo Popolizio e andrà in scena il 12 settembre, sempre nell’Anfiteatro di Lucera. Si tratta de “La caduta di Troia. Dal Libro II dell’Eneide”, considerato un capolavoro assoluto per la sua struttura e per la sua forza tragica. Massimo Popolizio, tra gli interpreti più importanti del panorama teatrale e cinematografico, ripercorre la tradizione orale e accompagna lo spettatore in un viaggio nel tempo e nello spazio reso ancora più profondo dalla musica di Stefano Saletti e Barbara Eramo, in parte composizioni originali in parte risalenti alla tradizione mediterranea ed ebraico sefardita.

 I biglietti sono disponibili nella Libreria Kublai di Lucera o sul sito Vivaticket all’indirizzo https://www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/anfiteatro%20lucera