Martedì, 16 Ottobre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Distinguished Gentleman’s Ride, domani a Bari un raduno di moto d'epoca

La manifestazione avrà lo scopo di raccogliere fondi e sensibilizzare sui temi della salute maschile, in particolare la ricerca sul cancro alla prostata e la prevenzione del suicidio

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 29/09/2018 da Redazione

Con Distinguished Gentleman’s Ride, domenica 30 settembre migliaia di distinti signori, in oltre 650 città nel mondo, indosseranno la cravatta, arricceranno i baffi, stireranno i propri tweed e inforcheranno le motociclette classiche e d’epoca per raccogliere fondi e sensibilizzare sui temi della salute maschile, in particolare la ricerca sul cancro alla prostata e la prevenzione del suicidio.

L’appuntamento è per domenica,alle ore 9, in piazza Libertà; la partenza del corteo è prevista alle 10.15, poi la parata per le vie centrali di Bari con arrivo in piazzetta Mar del Plata a Torre a Mare per i festeggiamenti con i partecipanti. All’arrivo, spazio all’intrattenimento assicurato da una band musicale che eseguirà pezzi rockabilly, charleston e swing e dall’esposizione di modelli di motociclette Per maggiori informazioni e per le donazioni visita il sito: www.gentlemansride.com Il Distinguished Gentleman’s Ride è stato fondato a Sidney, in Australia, da Mark Hawwa. È stato ispirato da una foto di Don Draper, protagonista di Mad Men, a cavallo di una moto classica con addosso il suo abito migliore. Mark decise che un giro in moto a tema sarebbe stato un ottimo modo per combattere lo stereotipo, spesso negativo, dei motociclisti e, allo stesso tempo, per connettere le comunità motociclistiche esclusive. Quella prima manifestazione, nel 2012, ha radunato oltre 2.500 motociclisti in 64 città riscuotendo un successo tanto grande che il fondatore si è interrogato sul moso in cui avrebbe potuto essere utilizzato a sostegno di una buona causa.

“Nel ringraziare l’amministrazione comunale - ha spiegato il coordinatore dell’evento Franco Di Terlizzi - per averci consentito anche quest’anno di organizzare questa bella iniziativa per la quinta volta a Bari, colgo l’occasione di ricordare che, oltre l’aspetto ‘goliardico’ e spensierato della giornata, sarà la solidarietà il vero tema del coloratissimo corteo di domenica: una raccolta fondi libera, finalizzata alla cura del tumore alla prostata e, novità degli ultimi due anni, anche della salute mentale: abbiamo infatti riflettuto sull’aumento dei suicidi tra uomini. Ci aspettiamo una grande adesione di appassionati delle due ruote: la scorsa edizione eravamo più di mille motociclisti, venuti da tutta la regione ma anche dalla Basilicata. Quest’anno certamente supereremo questa cifra”.

“Questa manifestazione - ha spiegato Pietro Petruzzelli, assessore allo sport - ogni anno sempre più divertente, unisce alla perfezione eleganza, trasgressione e solidarietà: a questo riguardo, voglio sottolineare che la raccolta fondi promossa dal DGR costituisce un obbligo morale, al quale dovremmo essere tenuti tutti noi, anche se una motocicletta non la possediamo. Obiettivo dell’amministrazione è educare la collettività all’amore per la salute e al rispetto della propria vita attraverso lo sport”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet