Martedì, 17 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La suggestione delle luminarie pugliesi rivive in originali oggetti d’arredo

La magia di lampade, luminarie e arredi luminosi racconta tradizioni sacre e secolari

Pubblicato in Cultura e Spettacoli Turismo Lifestyle il 29/08/2019 da Teresa Salerno

Le luminarie artistiche pugliesi hanno saputo imporsi in tutto il mondo come spettacolo unico capace di attirare turisti da ogni parte del globo ad ammirare la magia di queste vere e proprie sculture di luce, tanto da avere anche  un festival seguito da National Geographic.


Il termine “luminaria”, dal latino “lumen”, significa letteralmente “oggetto che diffonde luce”. Non si può datare con certezza la nascita delle luminarie, ma con ogni probabilità la loro diffusione è da collocarsi in età barocca, in concomitanza con l'affermarsi delle confraternite. Fin dalle origini, comunque, le luminarie sono con certezza associate alle celebrazioni religiose in onore dei santi – feste patronali – e consistevano in lampade ad olio, dotate spesso di “paralumi” in carta colorata.


L’origine delle decorazioni luminose in Puglia risale al 1700: si trattava di impalcature lignee addossate alle facciate degli edifici, che sostenevano innumerevoli bicchieri colorati contenenti olio ed uno stoppino per l'accensione. Successivamente per l'illuminazione si usarono lampade ad olio in terracotta, inserite in cilindretti di carta bianca, rossa e verde. La diffusione delle luminarie nella penisola inizia nell'Ottocento, quando le impalcature si sganciano dalle facciate degli edifici, divenendo strutture autoportanti alimentate a gas. A fine secolo compaiono le lampade a carburo e poi la corrente elettrica, mentre più recentemente dalle lampadine ad incandescenza, bianche o con il vetro colorato si è passati alla luce dei led, innovazione e che ha permesso le luminarie in vere e proprie architetture di luce, adatte non solo ai festeggiamenti religiosi, ma anche ad eventi celebrativi di ogni tipo.


Gli artisti che si celano dietro queste meravigliose creazioni sono prima di tutto disegnatori e falegnami, poi elettricisti. Si occupano loro di tutto: prima creano le forme necessarie per costruire i telai di legno, per poi piazzare le lampadine di diverse intensità e potenza. La fatica e la devozione spese per ogni creazione sono però ampiamente ripagate dallo spettacolo che si manifesta quando le mille luci colorate si stagliano nelle chiare notti della splendida estate pugliese.


È tutto colore e linea, dosati con maestria cromatica e con eleganza stilistica, in un’esplosione di luci. Proprio grazie all’intuizione di questi artigiani le luminarie si sono imposte come nuova idea di arredo moderna e originale, diventando un perfetto complemento d’arredo per interni ed esterni apprezzato in tutto il mondo, capace di definire uno spazio in maniera completa e al tempo stesso essenziale.


Le eccellenze del design e dell’artigianato pugliese come  Parisi Design, Lumisaria, TuttiSanti  hanno deciso di mettere la loro maestria e creatività al servizio dell’artigianato di ricerca per creare originali e preziose meraviglie d’arredo per arredare con la luce ogni ambiente con stile e personalità. Potete curiosare tra le creazioni più suggestive di questi artigiani presso il  Puglia Design Store, conceptstore di design situato nel cuore di Bari Vecchia.




loading...