Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Polignano a Mare ricorda 'Mister Volare': grande successo per la terza edizione di 'Meraviglioso Modugno'

Piero Pelù ha toccato l'argomento del caporalato, definendo Salvini un 'neonazista'. Il leghista ha risposto con una querela

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 29/08/2015 da Redazione
Una grande cornice di pubblico ha accompagnato la terza edizione di ‘Meraviglioso Modugno’, lo spettacolo organizzato da Pugliasounds a Polignano a Mare per ricordare il grande artista che ha fatto la storia della musica italiana. Circa 25mila presenze per ammirare le performance di Nina Zilli, Ornella Vanoni, Nicolò Fabi, Diodato, Giovanni Caccamo e Piero Pelù, che hanno reinterpretato i grandi successi di Domenico Modugno. L’ex membro dei Litfiba ha toccato l’argomento del caporalato, dichiarando che “occorre molto più rispetto per i diritti umani, alla faccia dei neonazisti come Salvini”. Il segretario federale della Lega Nord ha risposto tramite il suo profilo Facebook: "Pelù è un poveretto in cerca di pubblicità", ha sbottato su Twitter quest'ultimo, nnunciando una querela contro il cantante.
Intanto il Comune di Polignano ha deliberato l’apertura di un centro di eccellenza per la canzone d’autore, che nascerà nell’ex museo Pino Pascali.