Lunedì, 25 Maggio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Gran finale per il Festival 'Del Racconto, il Film': a Bari la Notte bianca con Maria Grazia Cucinotta

L'attrice e regista presenterà il suo ultimo corto “Il Compleanno di Alice”, girato proprio tra Molfetta e Bari lo scorso ottobre

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 29/07/2017 da Redazione

Il Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film, organizzato dalla cooperativa sociale I bambini di Truffaut e diretto da Giancarlo Visitilli,  chiude la sua ottava edizione il 31 luglio a Bari (Largo Adua, a partire dalle 18.30, ingresso libero) con la Notte Bianca Cinema&Letteratura, una vera e propria maratona della cultura, organizzata insieme all’Apulia Film Commission, in collaborazione con il Comune di Bari (assessorato alle Culture e Turismo e assessorato alle Politiche giovanili) e il sostegno di Regione Puglia il sostegno di Coop Alleanza 3.0 e il patrocinio di Regione Puglia.

Ospite principale della serata Maria Grazia Cucinotta, in veste di regista del suo ultimo corto “Il Compleanno di Alice”, girato proprio tra Molfetta e Bari lo scorso ottobre e presentato in Anteprima Regionale al Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film.

Dopo “Il Maestro” (2011, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia e che le è valso il Nastro d'Argento come miglior esordio alla regia) l'attrice di fama mondiale è infatti tornata alla regia, con un’opera dedicata ad un tema delicatissimo e tristemente attuale: il bullismo tra i giovanissimi.

La Notte Bianca Cinema&Letteratura inizia alle 18.30 con l’animazione di arte circense a cura di trampolieri e clown per continuare con la maratona letteraria, quattro scrittori, accompagnati da giornalisti presenteranno i loro ultimi lavori: inizia Dirce Scarpello con “L’attrazione dei talenti” (Les Flaneurs, 2016) assieme al giornalista Cenzio Di Zanni, a seguire Giuseppe Di Caterinodialogherà con Luigi Quaranta su  “Fuori dalla bolla – Politica e vita quotidiana nell’era della post - verità” (Mimesis, 2017). Si toccheranno anche temi come l’amore e la mancanza con “Overlove” di Alessandra Minervini (LiberAria Editrice, 2016) presentato da Annamaria Ferretti. La sezione letteratura si chiude con “L’agenda ritrovata – Sette racconti per Paolo Borsellino” di Alessandro Leogrande (Feltrinelli, 2017), modera Silvia Godelli.

 

La sezione cinema si aprirà con “Il rumore del mio sogno” di Vincenzo Ardito, si continua con il“Cigno azzurro” di Cristina Palmiotta, “L’unione falla forse” di Fabio Leli. Alle 22 sarà proiettato in anteprima regionale “Il compleanno di Alice” di Maria Grazia Cucinotta. E ancora: “Dai racconti alla serie TV: Sherlock Holmes” di Carlotta Susca, “Di che pasta siamo fatti” a cura degli studentidell’IISS Marco Polo di Bari, “La fuitina” di Andrea Simonetti, “Ieri e domani” di Lorenzo Sepalone e si chiude con un’altra anteprima, il lungometraggio di Runar Rùnarsson: “Passeri”.