Mercoledì, 1 Aprile 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

VISTI DA VOI: 'La scuola' con Silvio Orlando conclude la stagione del Curci di Barletta

Silvio Orlando e Marina Massironi grandi protagonisti

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 29/04/2014 da Cinzia Caporale
Lo spettacolo andato in scena nel 1992 con il titolo "Sottobanco" diventato poi un film "La scuola " (1995) diretto da Daniele Lucchetti torna in teatro con lo stesso attore Silvio Orlando e lo stesso regista che hanno voluto fortemente riproporre l'indimenticabile esperienza di quel successo.
La storia, tratta da alcuni scritti di Domenico Starnone si svolge all'interno della palestra di una scuola (momentaneamente adibita in modo precario ad aula dei professori) dove si riunisce il collegio docenti che dovrà stabilire in fase di scrutinio le sorti degli alunni della quarta D.
Da qui parte una serie di dialoghi divertenti.
I professori con varie personalità, vissuti diversi e modi differenti di concepire la parola "studio" e "scuola" si confrontano descrivendo e valutando in maniera totalmente opposta i singoli alunni.
C'e' chi vede del buono anche nelle cose negative (per esempio camminare sui muri durante la gita scolastica) esclamando in maniera compiaciuta: "cosa non sono capaci di fare i ragazzi" e chi invece vorrebbe vedere questi alunni zappare la terra perche' la scuola non è proprio affar loro.
Attraverso i racconti e gli aneddoti degli insegnanti si delinea le personalità di ciascun ragazzo (pregi e difetti) a tal punto che senza essere in scena i veri protagonisti dello spettacolo finiscono per essere proprio loro.
E' attualissimo per i temi che tocca: le strutture fatiscenti, il professore con il doppio lavoro, il Preside raccomandato che raccomanda a sua volta, il professore piacione un pò cascamorto,la frustrazione di fare un lavoro con passione che troppo spesso non viene apprezzato,la consapevolezza di quanto sia difficile questo mestiere soprattutto oggi.
Non sono mancate situazioni esilaranti ,gag comiche ma anche momenti di riflessione,spesso crudi ma reali, che hanno arricchito ancora di piu' uno spettacolo al quale non manca nulla e che ha ricevuto tantissimi applausi .
Con Silvio Orlando, una splendida Marina Massironi e un cast meraviglioso di attori conosciutissimi: Vittorio Ciorcalo,Roberto Citran, Roberto Nobile, Antonio Petrocelli e Maria Laura Rondanini .