Giovedì, 2 Aprile 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Puglia, un convegno 'glocale' per presentare i percorsi legati alla fiaba

In programma interventi di ospiti autorevoli, animazioni, rioralizzazioni e installazioni legate ai mondi antropologici delle fiabe

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 29/01/2020 da Redazione

Venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio nella sala 2 del padiglione 152 della Fiera del Levante di Bari è in programma il “convegno glocale, Le strade della Fiaba” organizzato dal Dipartimento Cultura e Turismo della Regione Puglia in collaborazione con l’Istituto della Enciclopedia Treccani e il Teatro Pubblico Pugliese.

Un Convegno “glocale” per presentare per la prima volta i percorsi pugliesi e lucani legati alla fiaba che rientrano nel progetto Le Strade della Fiaba, coordinato e ideato dalla prof.ssa Laura Marchetti, è finalizzato a tracciare un itinerario culturale che, partendo da radici e tradizioni e con un approccio sostenibile, possa diventare un’opportunità di sviluppo per intere aree della nostra regione. Il progetto, nel suo complesso, ha l’obiettivo di delineare una Strada della fiaba sulla quale si possano percepire quelli che Italo Calvino, camminatore e grande raccoglitore di fiabe, chiamava gli “aromi locali”, ovvero gli scenari, i cibi, le usanze, le conoscenze, le forme architettoniche, le tradizioni delle comunità locali, soprattutto di quelle che sembrano dimenticate, in quanto piccoli borghi o aree periferiche e interne. Il convegno, che riunisce voci autorevoli e offre uno sguardo multidisciplinare, segna il passaggio alla fase operativa dopo una vasta opera di raccolta, conservazione, valorizzazione, rioralizzazione, ritrasmissione delle fiabe popolari, realizzata da prestigiosi presidi e autorevoli gruppi di ricerca sulla cultura popolare su indirizzo dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia.

 

La due giorni dedicata alla Fiaba in programma a Bari -che segue le Linee teoriche generali del Convegno che si è svolto a Roma il 15 maggio 2019 che aveva come obiettivo una nuova posizionatura teorica delle fiaba popolare e una ricollocazione all’interno dell’identità culturale europea- intende presentare i percorsi e definire, ricostruire e comunicare un vero e proprio “paesaggio culturale” così come definito dalla Convenzione Europea del Paesaggio e dalla Convenzione sul patrimonio Mondiale dell’UNESCO, anche al fine di istruire una candidatura della Fiaba nella lista dei beni immateriali dell’UNESCO.

Il convegno prende il via venerdì 31 gennaio alle ore 9.30 con i saluti istituzionali di