Mercoledì, 11 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Un Clown per Amico promuove il progetto Circobotero

Una proposta educativa, sociale e pedagogica attraverso le Arti Circensi

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 29/01/2014 da Redazione
L’Associazione di promozione sociale “Un Clown per Amico”, è nata nel gennaio 2004, dall’esigenza di valorizzare attraverso azioni culturali, sociali, pedagogiche e artistiche la figura del Clown e dell’arte circense con la volontà di creare sistemi educativi innovativi e non formali rivolti a tutte quelle categorie sociali meritevoli di attenzione. L'associazione sta promuovendo “Circobotero”, una nuova proposta educativa, sociale e pedagogica che utilizza come strumento le Arti Circensi in tutto il loro potenziale creativo, educativo e socializzante.
S’intende offrire un nuovo modello di creazione artistica non più elitaria, ma aperta a tutti, rompendo quegli schemi di categoria teorico pedagogica che delegano la produzione di arte solo ad alte sfere ingessate e prive di nuova linfa creativa.
L’intento è quello di generare un effetto moltiplicatore di buone pratiche che possano essere adottate da altre realtà con la stessa impronta e direzione pedagogica riconoscibile.

Le attività proposte dalla Scuola sono:
• Circo Speciale
 Tale attività porta al conseguimento di abilità sociali e necessarie a ridurre l’handicap attraverso il superamento del deficit.
S’intende realizzare l’attività come servizio diurno stipulando protocolli d’intesa e convenzioni tra enti locali e associazione che operano nel settore.  

• Circo Sociale
Il percorso educativo prevede la realizzazione del sé attraverso il conseguimento di abilità artistiche, che producono un impatto significativo sia sull’attore che sullo spettatore. Il giovane in situazione di marginalità sociale o devianza, può così trovare il suo riscatto, incrementando l’immagine positiva di sé, rivendicando il proprio spazio di agire ed esistere.

• Circo per Tutti
S’intende realizzare laboratori di circo per tutte le fasce d’età:
• Circo motricità 3-5 anni;
• Circo delle pulci 6-10 anni;
• Circo esordienti 11-17 anni;
• Circo performers 18-99 anni;

• Teatro;
Danza;


• Attivazione di scambi europei in collaborazione con l’associazione Nazionale Giocolieri edintorni e l’E.Y.C.O (European Youth Circus Organization);


• Residenze artistiche di creazione e messa in scena per compagnie locali, italiane, straniere;

• Laboratori di scenografia, sartoria, riciclaggio di materiali;

In Italia, l’Associazione Giocolieri e Dintorni della quale, il dott. Michele Diana, Presidente in carica dell’Associazione “Un Clown per Amico, fa parte come membro attivo, da anni ha avviato un programma di istituzionalizzazione del percorso didattico e professionale in questo nuovo contesto, creando nuovi contatti, ampliando le sue conoscenze sia in materia circense che in chiave organizzativa progettuale. Il progetto prevede, inoltre, la creazione di una compagnia di circo teatro contemporaneo autosufficiente in tutti i suoi aspetti, per arricchire ancor di più la fidelizzazione artistica e culturale con il territorio pugliese. La nostra proposta pedagogica si fonda sulle straordianarie esperienze del “Circo Sociale Europeo” e del “Cirque Adaptè” di origine francese, che rispettivamente lavorano con ragazzi di strada, con persone da bisogni speciali, utilizzando attività ludico-motorie, al fine di conseguire abilità sociali.