Domenica, 5 Dicembre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

L'edificio della Memoria, Ivan Cotroneo a Bari per 'Un bacio experience'

Otre 300 ragazzi delle province di Bari e di Taranto guarderanno il film incentrato sulla storia di tre sedicenni, e a seguire parteciperanno con lo stesso regista ad un confronto

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 28/01/2017 da Redazione

Il regista e sceneggiatore Ivan Cotroneo martedì 31 gennaio sarà a Bari per incontrare gli studenti del progetto L’Edificio della Memoria, ideato da Giancarlo Visitilli, presidente della cooperativa I bambini di Truffaut e dai magistrati Marco Guida e Lilli Arbore. Un doppio appuntamento - ore 10 al Cinema Esedra e alle ore 15 al Tribunale in via Crispi (IV piano, aula dell’Ordine degli avvocati) - dedicato al tema del bullismo con la tappa di “Un bacio experience”: oltre 300 ragazzi delle province di Bari e di Taranto guarderanno il film “Un Bacio” di Ivan Cotroneo, incentrato sulla storia di tre sedicenni, e a seguire parteciperanno con lo stesso regista ad un confronto guidato sui modelli e gli schemi del mondo dei giovani.

Un evento organizzato nell’ambito del progetto sulla legalità “L’Edificio della Memoria” e legato alla rassegna cinematografica per le scuole, organizzata dalla cooperativa I bambini di Truffaut, quest’anno intitolata “L’unica cosa a colori, mentre il resto è in bianco e nero”.

 

 

La giornata non si esaurisce semplicemente con la visione del film in sala, alla presenza delle centinaia di studenti. Ogni scolaresca, infatti, sarà invitata a produrre un video, una registrazione o un elaborato testuale nel quale raccogliere la riflessione maturata intorno a una delle tre parole chiave del progetto – #bullismo, #amicizia, #futuro. 

Gli studenti parteciperanno così alla realizzazione di un “social wall” che diventerà un punto di riferimento nel web per capire cosa pensano i ragazzi del bullismo, quanto e come per loro l’amicizia può essere un antidoto per combatterlo e cosa sognano per il loro futuro. Un bacio experience è un progetto che unisce il mondo del cinema e quello della scuola nella lotta contro il bullismo, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Indigo Film, in collaborazione con Lucky Red, Titanus, Rai Cinema, Agiscuola, con il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Telefono Azzurro, Arcigay, AdolescenDay, MaBasta, Agedo.

 

 

Sinossi del film

Tratto liberamente dall’omonimo racconto scritto da Ivan Cotroneo e pubblicato da Bompiani, Un bacio è un film sull’adolescenza, sulle prime volte, sulla ricerca della felicità, ma anche sul bullismo e sull’omofobia; sui modelli e sugli schemi che impediscono, soprattutto ai ragazzi, di essere felici e di trovare la strada della loro singola, particolare, personale felicità e realizzazione.
Un bacio ha come protagonisti tre ragazzi sedicenni, Lorenzo, Blu e Antonio, che hanno molte cose in comune: frequentano la stessa classe nello stesso liceo in una piccola città del nord est, hanno ciascuno una famiglia che li ama anche se è molto presa dalle incombenze quotidiane; tutti e tre, anche se per motivi differenti, finiscono col venire isolati dagli altri coetanei.

 



loading...