Sabato, 17 Aprile 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Al cinema ABC di Bari l’evento '[BIO]PIC : un aperitivo biologico per un film biografico

L'evento si terrà domani 27 luglio, nell'ambito della rassegna cinematografica "Le Vacanze Intelligenti"

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 26/07/2016 da Redazione

Nell’ambito della rassegna cinematografica “Le Vacanze Intelligenti”, mercoledì 27 luglio dopo la proiezione del film delle ore 21.00, nel “giardino segreto” del cinema ABC si terrà il 4^ appuntamento dell’evento [BIO]PIC|biographic picture: "un aperitivo biologico per un film biopgrafico" a cura di Eventi d'Autore con il sostegno di Amgas srl.

Alle ore 23.00, in occasione della proiezione del film biografico "Marie Antoinette" di Sofia Coppola, l'evento cinema ABC [BIO]PIC| ispirato al film  sarà: "aperitivo violette". 

La chef Georgia Colombo di "Terranima" e l’artista chef Bice Perrini di "Coloribo" si esibiranno in un aperitivo "cromatico" con il tema della serata tra il fascino dei manifesti cinematografici d’archivio della Mediateca Regionale Pugliese.

I prestigiosi vini biologici di “Biocantina Giannattasio” e i profumati oli biologici della Masseria "Il Frantoio" di Ostuni accompagneranno le raffinate "specialità pugliesi”.  

Gli incontri [BIO]PIC|biographic picture che si terranno nel "giardino segreto" del Cinema ABC, sala di qualità del Circuito d’Autore, sono in collaborazione con il Centro di Cultura Cinematografica AGIS, Circuito d’Autore e Fondazione Apulia Film Commission.

 Il mercoledi | prezzo d’ingresso | spettacolo ore 21.00

€ 8.00 (€ 3.00 ingresso cinema + € 5.00 bioaperitivo nel "giardino segreto" cinema ABC) 

Trama - "Marie Antoinette" di Sofia Coppola 

Maria Antonietta, la più giovane tra le figlie di Francesco I e Maria Teresa, imperatrice d'Austria, a quattordici anni viene concessa in sposa al futuro re di Francia, Luigi XVI. Riluttante e ancora inesperta, la giovane principessa si trasferisce a Versailles dove si trova a dover affrontare un ambiente molto diverso da quello della corte austriaca. La nuova regina di Francia non riesce a far breccia nel cuore del popolo, che continua a esserle ostile per il fatto che è straniera, per il suo comportamento frivolo e per le grandi spese che fa sostenere alla Corona nel tentativo di evadere dalle limitazioni della vita di corte. La morte di Luigi XV coglie ancora impreparata la giovane coppia che, nonostante tutto, è unita. Riescono, infine, ad avere quattro figli e la morte a sette anni del primo erede maschio, il Delfino, li vede l'una accanto all'altro stretti nel dolore. Allo scoppio della Rivoluzione, nel 1789, Maria Antonietta, ha il coraggio di uscire da sola sul balcone della reggia di Versailles e di inchinarsi di fronte al popolo che grida, ostile, il suo nome. Tuttavia, non essendo in grado di capire le necessità del suo popolo, insieme al marito si schiera dalla parte della nobiltà più reazionaria e intransigente, siglando così la sua condanna a morte. Il tribunale rivoluzionario la condannerà alla ghigliottina. Sarà decapitata il 16 ottobre 1791.

 



loading...