Mercoledì, 23 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, sarà un #SanNicola2016 mozzafiato: uno spettacolo di danza aerea precederà il corteo storico (VIDEO)

La coreografa Elisa Barrucchieri si occuperà dell'evento inaugurale. Decaro: 'Quest'anno tornano le transenne'

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 26/02/2016 da Giuseppe Bellino

 

Un corteo di San Nicola all’insegna dell’innovazione, che terrà i baresi con lo sguardo rivolto verso l’altro. Sarà infatti Elisa Barrucchieri, danzatrice e coreografa di fama internazionale, ad inaugurare l’edizione 2016 della festa patronale barese con uno spettacolo di danza aerea che anticiperà la sfilata del corteo tradizionale.

Lo spettacolo organizzato dalla compagnia di danza ‘Res Extensa’ è stato individuato attraverso un avviso pubblico del Teatro Pubblico Pugliese, che per la prima volta affianca il Comune di Bari per l’organizzazione del corteo storico. “Cercavamo un elemento  etereo – ha dichiarato l’assessore alle Culture e al Turismo, Silvio Maselli - , che alludesse al momento di devozione nicolaiana e che consentisse agli spettatori del corteo storico di restare col fiato sospeso guardando in alto.  Questo momento dialogherà con la parte terrena, che racconterà la tradizione e l’affetto che i baresi hanno nei confronti del Santo”.  

 

Quest’anno la festa di San Nicola partirà già da venerdì 6 maggio: “24 ore prima del corteo – ha spiegato Maselli – si svolgeranno iniziative di coinvolgimento della popolazione in città. Quest’anno il 7 maggio cade di sabato, quindi ci aspettiamo anche una grandissima presenza istituzionale di altre comunità, anche straniere, legate alla città di Bari nel nome di San Nicola”.

 

Il Comune di Bari ha inoltre indetto la gara d’appalto per l’affidamento del servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e gestione integrata del Corteo storico. L’avviso pubblico è rivolto a soggetti di impresa, anche aggregati sottoforma di associazioni temporanee di impresa. Chi si aggiudicherà la gara dovrà presentare il regista del Corteo storico. Per la prima volta verrà utilizzata la piattaforma MePA (Mercato della Pubblica Amministrazione) per indire il vincitore. L'importo complessivo della gara ammonta a 120 mila euro. 

 

Gli uffici del Comune di Bari hanno elaborato il contenuto della gara, quindi quello che verrà chiesto alla società che organizzerà il corteo, prendendo spunto dalle manifestazioni che si sono svolte negli anni precedenti.

 

 

Dopo le polemiche nate lo scorso anno, il primo cittadino ha rassicurato i baresi in merito alla presenza delle transenne durante l’evento: “L’anno scorso si è presentato un problema legato al finanziamento, quest’anno invece attraverso alcuni fondi  recuperati dal Teatro Pubblico Pugliese disporremo di un sistema di transenne che permetterà al regista di potersi esprimere come vorrà”.