Domenica, 7 Marzo 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Alternanza scuola-lavoro: da questa settimana i liceali baresi al lavoro tra Teatri di Bari e Officina degli Esordi

'Un’occasione estremamente preziosa tanto per noi impresa quanto per i ragazzi' commenta il presidente dei Teatri di Bari, Augusto Masiello

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 22/03/2016 da Redazione

La scuola incontra il mondo del lavoro e i Teatri di Bari aprono i loro spazi a oltre trenta giovanissimi liceali che, dalla prossima settimana e fino all’inizio di giugno, entreranno nel vivo della macchina culturale per partecipare al suo funzionamento.

I Teatri di Bari con l’Officina degli Esordi accolgono quindi gli studenti per il progetto di “Alternanza scuola lavoro”promosso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca e che consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell'istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa.

“Un’occasione estremamente preziosa tanto per noi impresa quanto per i ragazzi” commenta il presidente dei Teatri di Bari Augusto Masiello. “Nei prossimi mesi questi nuovi giovani lavoratori conosceranno da vicino un mondo che, prescindendo dalle scelte specifiche, sarà il loro mondo futuro. Si cimenteranno con temi riguardanti l’organizzazione di eventi, la loro promozione e avranno l’opportunità – tra i teatri di Bari e l’Officina – di incontrare operatori di vari settori. E scopriranno che l’impresa culturale è un’impresa con le medesime regole, economiche e organizzative, che regolano gli altri settori”. Tra incontri frontali, attività di relazione con il pubblico, affiancamento nell’ideazione e proposta di attività, i trenta studenti saranno per due mesi impegnati in prima linea. “Sarà un momento certamente ricco anche per noi, un confronto con le giovanissime generazioni e la scoperta di quella che è la loro idea di lavoro e futuro: siamo certi che ne guadagneremo non solo in termini pratici”.

Il progetto di “Alternanza scuola lavoro” in cui sono coinvolti i TdB e l’Officina degli Esordi per quest’anno raccoglie studenti dei licei scientifici “Fermi” e “Scacchi” di Bari: il primo gruppo – del “Fermi” – comincerà il lavoro da mercoledì 23 marzo, per due pomeriggi al mese; mentre il secondo gruppo – dello “Scacchi” – comincerà a lavorare tra il Kismet e l’Abeliano da dopo Pasqua e sarà soprattutto coinvolto nel Festival “Maggio all’Infanzia”, dal 13 al 22 maggio. I ragazzi avranno inoltre modo di conoscere la rete di realtà con le quali i Teatri di Bari collaborano o rispetto alle quali sono capofila come i laboratori urbani di Martina Franca, Gioia del Colle e Turi o gli spazi del Mercadante di Altamura e del Comunale di Corato.



loading...