Lunedì, 18 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

'Si vive una volta sola', Carlo Verdone racconta la sua Puglia: 'Ho incontrato tanti professionisti, qui il cinema è di casa'

Il regista romano ha incontrato a Otranto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e i vertici di Apulia Film Commission e Pugliapromozione

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 21/06/2019 da Alessandra Rizzi

Alla collaudata collaborazione tra la Fondazione Apulia Film Commission e l'Agenzia Pugliapromozione, ormai presenti in simbiosi in quasi tutti i festival e manifestazioni internazionali di cinema, si aggiunge per la prima volta il sostegno a un'opera cinematografica. A suggerire questa prima collaborazione delle due agenzie della Regione Puglia, è stata la vicenda che si racconta nel nuovo film del regista e attore Carlo Verdone "Si vive una volta sola", un viaggio che conduce i protagonisti proprio in Puglia.

La lunga frequentazione al Festival del Cinema Europeo di Lecce, dove è stato istituito il Premio Mario Verdone dedicato al papà di Carlo, ha fisiologicamente portato il regista e attore romano ad ambientare una storia in diverse località della Regione. Le location abbracciano diverse località del Salento, con le città di Otranto, Castro, Diso e Melendugno, Bari e la sua provincia con Conversano, Polignano a Mare e Monopoli.

L'altro ieri intanto sul set di Otranto, è stata predisposta una piccola pausa della lavorazione del film al quale hanno partecipato Carlo Verdone e il cast artistico, con Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Max Tortora e Sergio Muniz e i produttori della casa di produzione FilmAuro, Aurelio e Luigi De Laurentiis. L'incontro è stato un modo per incontrare Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, Assessore Regionale all'Industria Culturale e Turistica, Antonio Parente, Direttore Generale di Apulia Film Commission, Luca Scandale, Dirigente per la Pianificazione Strategica di Pugliapromozione, e alcuni Sindaci delle città che hanno accolto le riprese del film.   

“Voglio ringraziare la Puglia – ha dichiarato il regista romano – perché tutti coloro che abbiamo incontrato fino ad oggi sono stati molto premurosi nei nostri confronti, molto gentili di ospitarci. Personalmente ho notato che gli elementi pugliesi presenti nella nostra troupe lavorano come dei professionisti di Cinecittà. Si vede che qui il cinema è di casa da tanti anni e sono state acquisite veramente delle piccole eccellenze, tutti hanno una professionalità molto alta”.

"L'energia di Carlo Verdone è straordinaria – ha dichiarato Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia –. È una gioia osservare la Puglia dal suo punto di vista, ogni volta che parla di noi sui canali social, nelle interviste e nelle occasioni pubbliche ci riempie di orgoglio. Così come siamo orgogliosi che abbia scelto la nostra regione per girare interamente il suo prossimo film. La Regione Puglia sostiene questa progettualità attraverso Apulia Film Commission e Pugliapromozione coniugando cultura cinematografica con un'attività di promozione strategica, il binomio perfetto per esaltare la bellezza e l'arte dell'intero territorio pugliese".

 



loading...