Martedì, 19 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Teatri di Bari e Officina degli esordi all'Abeliano con 'Ulisse...di bugie quante ne disse' e 'Il Celestino di Cappuccetto Rosso'

Lunga domenica dedicata ai bambini e alle famiglie

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 20/11/2015 da Redazione

Teatri di Bari e laboratorio urbano Officina degli Esordi di Bari (via Crispi 5) propongono una lunga domenica tutta dedicata a bambini e famiglie.

 

Le grandi avventure di Ulisse sbarcano al teatro Abeliano di Bari, domenica 22 novembre alle h 17.00 e h 19.00, con lo spettacolo del regista Enzo Vacca “Ulisse…di bugie quante ne disse”(biglietti 10,00 euro l’intero; 8 il ridotto; info 080.542.76.78/www.teatridibari.it), mentre l’Officina degli Esordi torna a proporre le sue “Domeniche animate”, sempre domenica 22 novembre, ma alle 11.30 (biglietto 5,00 euro; prenotazione consigliata allo 080.91485.90; www.officinadegliesordi.it)

Ulisse parte per il suo viaggio diretto a Troia, ma quello che si preannuncia come un viaggio tranquillo, si trasforma ben presto in una serie di mirabolanti avventure che vedranno protagonista il furbo eroe: l’ingegno del Cavallo di legno, il signor “Nessuno” al cospetto del gigante con un occhio solo Polifemo, l’incontro con la potente maga Circe e l’astuzia per sfuggire al canto delle incantevoli Sirene, sono solo alcuni degli incontri che Ulisse farà prima di rientrare nella sua amata patria, l’isola di Itaca, dove ad aspettarlo ci sarà la sua famiglia, la fedele moglie, Penelope, ed il figlio ormai cresciuto, Telemaco.

Nello spettacolo due aedi (gli attori in scena ovvero lo stesso Enzo Vacca con Betty Lusito) raccontano al popolo di Corfù (il pubblico spettatore), le mirabolanti avventure e le continue prove di coraggio cui è sottoposto Ulisse durante il suo viaggio di ritorno a casa. Una scenografia fatta di drappi colorati e di oggetti semplici “rubati” dalla routine quotidiana, conferiscono allo spettacolo un’atmosfera ludica, completata dall’utilizzo di  marionette, burattini a bastone e burattini a guanto.

 

La mattinata all’Officina degli Esordi invece, curata da Cristina Bari e Karin Gasser, sarà tuttadedicata alla fiaba di Cappuccetto Rosso, fra burattini di carta, girotondi e filastrocche: i bambini e genitori, guidati dalle operatrici, prepareranno il cestino per la nonna, coloreranno con le tempere delle speciali tovagliette per la merenda. Il prossimo appuntamento delle “Domeniche animate” è fissato per il 20 dicembre e, in pieno clima pre natalizio, avrà per tema la tombola.