Domenica, 1 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Superate le 11.000 presenze per il Maggio all'Infanzia

L'appendice di 'Qui il Paradiso!' domenica 25 maggio all’Officina degli Esordi

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 20/05/2014 da Redazione
Il Festival Maggio all’Infanzia si è concluso con un ottimo bilancio sia di pubblico – circa 11.000 le presenze tra spettacoli, laboratori e attività all’aperto – sia di vendita per le numerose compagnie teatrali che hanno presentato i loro spettacoli sul palco del Kismet di Bari, rispetto alle quali si è registrato il sold out per tutte le repliche in programma.
Le due sale teatrali sono state puntualmente riempite nelle quattro giornate e moltissimi sono stati gli spettatori costretti a rinunciare alla visione di spettacoli già pieni, tanto da far rilevare – all’organizzazione del festival – la necessità di ragionare su nuovi spazi per l’edizione 2015.
Il festival si è confermato anche per questa 17^ edizione una vetrina estremamente preziosa per tutto il settore del teatro ragazzi italiano, che a Bari ha avuto modo di proporre il proprio lavoro a oltre 100 operatori del settore provenienti da tutto il Paese. Stando infatti ai primi confronti tra le compagnie e i responsabili dei teatri per l’infanzia italiani, nei giorni del festival si è mosso, tra vendite e scambi, il 30% del mercato della produzione per i più piccoli: segnale estremamente positivo in un momento di crisi generale che tocca massicciamente la cultura.
E il dato si rivela molto positivo per la stessa Puglia, già maestra nel settore del teatro ragazzi e che al festival era presente con ben 10 compagnie.
Felice è anche stata la commistione di linguaggi, tra il teatro, il cinema, l’arte visiva, la scrittura e il racconto, che nuovamente ha connotato il festival sempre attento a dialogare con i bambini su più livelli e in più forme.
Su questa scia, domenica prossima, il 25 maggio alle 11.00, l’Officina degli esordi – uno degli spazi del festival – ospiterà l’ultima della serie delle “Domeniche animate” curate dalle operatrici del Kismet Cristina Bari e Karin Gasser. “Il pesciolino arcobaleno” è il tema titolo dell’evento conclusivo di domenica nel corso del quale i bambini prepareranno bandiere, maschere e un pesciolino lungo sei metri dei colori dell’arcobaleno (ingresso 5 euro, info 080.914.85.90).