Sabato, 24 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Teatro Casa di Pulcinella, la nuova stagione teatrale parte con lo spettacolo 'Il viaggio di luna'

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 17/10/2020 da Redazione

 

“Abbracciami” è il titolo della nuova stagione del Teatro Casa di Pulcinella di Bari. La rassegna è dedicata a Gianni Rodari. “L’abbraccio rinnova una emozione antica e la trasmette dalla pelle al cuore. Questo è il senso profondo della ripresa delle nostre attività teatrali, questa è la risposta più semplice e vera alla domanda dell’inizio: dove eravamo rimasti?” afferma Paolo Comentale. Si parte domani 18 ottobre con “Il viaggio di luna”, spettacolo della compagnia Granteatrino.

Luna, la protagonista dello spettacolo, è una bambina coraggiosa che insieme ai suoi amici, la signora Pina, il signor Leoncino e la sua inseparabile gattina Monia, riuscirà a sventare le losche mire di conquista e distruzione dell’avido e perfido barone Scalaquaranta. Con il loro aiuto e con i consigli di Tramonto, un folletto simpatico e pasticcione, troverà il modo di salvare il suo paese, Castellargentato, noto in tutto il mondo delle fiabe per le sue bellissime montagne di zucchero filato. A Castellargentato lo zucchero filato è una risorsa preziosa, tutti gli abitanti lo adoperano in vari modi: come colla, come trucco, come colore….. Ecco perché è necessario impedire a Scalaquaranta di spianare le montagne per vendere tutto lo zucchero filato e arricchirsi.

Lo spettacolo fa sognare, viaggiare e perché no, desiderare quanto c’è di più buono nella màdie delle cuoche Pina e Gina che raccontano con simpatia e tenerezza la storia di Luna. I personaggi sono pupazzi da tavolo con articolazioni simili a quelle umane animati a vista da due animatori. Le scene, le luci, i movimenti dati ai personaggi, sostenuti dalla musica originale del maestro Andrea Gargiulo, contribuiscono a rendere l'atmosfera fortemente suggestiva e poetica. 

Le avventure volanti e mirabolanti dei protagonisti aiutano a riflettere sul corretto uso dei beni che la Natura offre agli uomini; di quanto sia più giusto disporne con parsimonia per goderne tutti insieme. 

 Da ottobre a dicembre più di 20 serate dedicate a un pubblico famigliare. Una rassegna articolata, ricca di proposte diverse tra loro, in grado di far riflettere e generare domande ed emozioni sulla vita in tutti i suoi aspetti. Un suggestivo percorso che accompagnerà i bambini e le famiglie in un viaggio di suoni, immagini, parole e figure,  con lo scopo semplice ma importantissimo di divertire istruendo.