Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lo spettacolo di Teresa Ludovico candidato al Premio Ubu per il teatro

'Namur', nuova produzione del Teatro Kismet

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 16/11/2014 da Redazione
Sono stati annunciati al Teatro Argentina di Roma i nomi dei candidati al Premio UBU per il teatro. “Namur”, nuova produzione Kismet, di Antonio Tarantino per la regia di Teresa Ludovico è candidato come “Migliore novità 2014”.
Lo spettacolo, che ha debuttato lo scorso giugno al festival di Castrovillari “Primavera dei teatri”, è interpretato dalla stessa Ludovico, con Roberto Corradino, mentre le luci sono di Vincent Longuemare e i costumi di Luigi Spezzacatene.
I Premi UBU, promossi dall’Associazione Ubu per Franco Quadri, saranno poi annunciati e consegnati in una cerimonia prevista il 15 dicembre al Piccolo teatro di Milano.
“Si tratta di un primo riconoscimento estremamente importante per uno spettacolo che ha già riscosso un ottimo consenso da parte della critica e del pubblico. L’incontro con Tarantino e con la sua scrittura sono stati per me una folgorazione, il suo potente flusso di parole fatte di carne e sangue e i suoi personaggi, poveri cristi annientati dalla storia, sono di una contemporaneità che io trovo straordinaria” dichiara Teresa Ludovico. La regista è proprio in queste settimane impegnata in Inghilterra, a Birmingham, dove sta curando la regia di “The Hundred and One Dalmatians” dello scrittore Roald Dahl, spettacolo che debutterà a inizio dicembre al REP di Birmingham per restare in programmazione in tutto il periodo natalizio.
“Namur”, che ha aperto tre settimane fa la stagione 2014/2015, del Teatro Kismet, sarà poi in programmazione a dicembre a Ruvo di Puglia e a Taranto e a marzo a Milano.