Domenica, 17 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La notte della Fòcara, a Novoli in 60mila

Il più grande falò del Mediterraneo

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 16/01/2015 da Redazione
Senza il terzo piano distrutto nei giorni scorsi ma con il fascino di sempre, la 'Fòcara' di Novoli, il più grande falò del Mediterraneo è stato acceso poco dopo le 21 nel rispetto della tradizione di Sant'Antonio Abate. Jannis Kounellis, scultore greco ne ha curato l'allestimento che si è potuto vedere dopo che si sono bruciate tutte le fascine. Si tratta di una croce greca realizzata con massi di tufo, la pietra tipica che si estrae nelle cave del Salento. In piazza Tito Schipa a partecipare allo straordinario appuntamento, almeno 60mila i visitatori e fedeli intervenuti.
Prima dell'accensione un rappresentante dell'Orchestra "Tito Schipa" ha letto un appello rivolto al presidente della Provincia di Lecce e a tutte le istituzioni, fino al Governo, perché si scongiuri la chiusura di un'istituzione che da oltre 40 anni costituisce un patrimonio per la cultura del territorio.