Domenica, 25 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Prosegue 'Puglia Green Hour 2015: gli appuntamenti del 17, 18 e 19 luglio

Il progetto collega in un ideale itinerario green tutta la Puglia. Si parte venerdì a Manfredonia, si prosegue sabato a Martina Franca e domenica a Porto Cesareo

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 15/07/2015 da Redazione
Proseguono gli appuntamenti con “Puglia Green Hour 2015”, una messa in rete artistica che collega in un ideale itinerario green tutta la Puglia, dall’apertura delle attività avvenuta il 21 giugno scorso lo spettacolo dal vivo sarà protagonista nelle più suggestive location pugliesi (12 tra Parchi nazionali, Riserve naturali e Aree marine protette) per 4 settimane fino al 26 luglio.
Attività, spettacoli e laboratori sono previsti dallo scorso solstizio d’estate quando in contemporanea, il 21 giugno appunto, nel giorno della festa del sole, il Teatro Pubblico Pugliese ha realizzato l’intervento dopo l'avviso Pubblico di manifestazione di interesse rivolta ai gestori di Parchi e Riserve pugliesi.
Avviso pubblicato in continuità con le azioni realizzate con il PO FESR Puglia 2007/13, Asse IV - Azione 4.3.2 affidata dalla Regione Puglia, nell’ambito del Fondo di sviluppo e coesione FSC 2007-2013 – APQ rafforzato “Beni ed attività culturali”.
Si riprende venerdì 17 luglio alle ore 21:00 nel Porto Turistico di Manfredonia all’interno del Parco Nazionale del Gargano e Area Marina Protetta Isole Tremiti (infoline: 366.4154844 - www.parcogargano.gov.it - info@parcogargano.it) con una produzione Doc Servizi: “Verso Itaca” con Terrae / Rocco Capri Chiumarulo e Anna Garofalo.
Verso… come "canto poetico" e come "moto a luogo" dell'anima. E sempre qualcuno si spinge oltre le Colonne d'Ercole, con l'esigenza da comune Ulisse, di tendere a virtute e canoscenza… Itaca è il punto di partenza, mai quello di ritorno: non la si ri-trova ma la si deve ri-cercare... sempre! Itaca è il sogno, l'illusione, l'utopia, il viaggio, mai la meta... VERSO ITACA non è solo una lettura, bensì una performance. Una performance rigorosamente stilizzata in cui alla voce di Ulisse fa da sponda quella di una Penelope disincantata e lucidamente critica.
Ancora venerdì 17 luglio, ore 21:00, nella Masseria Le Cesine a Vernole all’interno della Riserva Naturale Statale le Cesine (infoline: 329.8315714 - www.riservalecesine.it) Astragali Teatro – Mascarimirì presenta “Ròma! immagini, parole, tamburi della cultura rom” di Fabio Tolledi, Claudio ‘Cavallo’ Giannotti con Fabio Tolledi, Lenia Gadaleta e con i MASCARIMIRÌ: Claudio ‘Cavallo’ Giannotti - voce e tamburo, Vito Giannone - voce e mandolino, Alessio Amato - voce e synth, Dario Stefanizzi - voce e fiati, per la regia diFabio Tolledi.
Secondo giorno del weekend, sabato 18 luglio, l’offerta artistica raddoppia e offre al pubblico quattro spettacoli nelle suggestive location che il territorio pugliese offre.

Prevista per le ore 19:00, a Lamalunga, Centro visita dell’uomo arcaico nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia (080.3262268 -www.parcoaltamurgia.gov.it / infoline : 335.6266061 - www.suonidellamurgia.net - comunicazione@suonidellamurgia.net) i Teatri di Bari / Kismet presentano “Odissea” di Tonino Guerra con Teresa Ludovico, Alessandro Pipino - harmonium per la regia di Teresa Ludovico.
A 87 anni il poeta di Amarcord Tonino Guerra ha riscritto il capolavoro di Omero con un estro e una musicalità straordinaria. Otto canti in cui si naviga tra le pagine dedicate a Polifemo, il canto di Circe, quello delle Sirene o di Penelope.
Alle ore 20:00, di sabato, nella Masseria Monte Sant’Elia nell’ Oasi WWF Monte Sant’ Elia (Martina Franca) (www.wwf.it/oasi/puglia/monte_sant_elia; infoline: 320.6067922 - martinafranca@wwf.it) Schegge di Cotone portano il loro: “Di vino di poesia di virtù”, spettacolo di teatro-canzone dedicato al vino con Pietro Naglieri, Valeria Angeloro, Antonio Tuzza - chitarra e voce, Francesco Anecchino - batteria e percussioni, Pierpaolo Martino – contrabbasso.
Due spettacoli serali, entrambi alle ore 21.00, chiudono la giornata in due diverse location: “Sogno in scatola” di Cantieri Teatrali Koreja con Francesco Cortese e Ottavia Perrone di Ottavia Perrone in scena nella Masseria Marina, San Pietro in Bevagna all’interno delle Riserve Naturali del Litorale Tarantino Orientale (infoline: 393.0198960 - www.litoraletarantino.it).
Un nuovo modo di raccontare mediante l'invenzione del cortometraggio: tra rime, illustrazioni, scatole e suoni si srotola una storia visionaria per ascoltare, guardare e immaginare. Uno spettacolo per tornare a sognare e per restituire la dimensione dell'ascolto ai più piccoli.
Il secondo spettacolo della serata andrà in scena nella Masseria Le Cesine, Vernole all’interno della Riserva Naturale Statale le Cesine (infoline: 329.8315714 - www.riservalecesine.it); una produzione Bottega degli Apocrifi dal titolo “Nel bosco addormentato”;spettacolo di Stefania Marrone con Miriam Fieno, Paola Di Mitri, Fabio Trimigno, Vincenzo Scarpiello, Kingsley Ngadiuba con laregia di Cosimo Severo.
Anche nel titolo originale della fiaba di Perrault, La belle au bois dormante, protagonista non è la Bella Addormentata, ma il Bosco addormentato. Il punto di vista scelto per raccontare questa storia è quello del luogo che ne è attraversato: il ruolo del narratore è affidato non a caso alla luna, il filo rosso dello spettacolo è un folletto non meglio identificato, abitante del bosco, che interagisce con la vicenda in modo del tutto inconsueto.
Due spettacoli concludono il programma della settimana domenica 19 luglio:
Alle ore 18:00 nel Bosco all’interno della Riserva Naturale Regionale Bosco delle Pianelle (www.riservaboscopianelle.it; infoline: 080.4400950 - 320.7137976 - info@riservaboscopianelle.it) il Teatro Le Forche porterà “SiTu secret” con Giancarlo Luce, Ermelinda Nasuto, Erika Grillo, Vito Latorre, Gabriella Altomare, Francesco Lamacchia, Antonio Repole, Saba Salvemini, Annika Strøhm, Chiara Petillo.

scritto e diretto da GIANCARLO LUCE.
La formula secret riguarda solo il contenuto dello spettacolo, mentre è conosciuto e divulgato il sito di azione, che diventa così il vero protagonista dell'evento spettacolare. L'orizzonte d'attesa dello spettatore viene così deviato dalla materia dello spettacolo allo spazio di azione dello spettacolo. L'allestimento assolutamente site-specific, coinciderà con lo spirito del luogo, cercando di farlo riaffiorare con la complicità dell'arte dello spettacolo dal vivo, attraverso un processo di "drammaturgia dell'ambiente".
Alle ore 22.00 a Torre Lapillo nell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo (infoline: 334.3008941 - 0833.560144 -www.ampportocesareo.it) la Compagnia delle Formiche porterà in scena: “La bella tarantolata nel grano - commedia musicale on the road” con la drammaturgia a cura di Margherita Cristiani, in scena Elena Cotugno, Giampiero Borgia, Michela Diviccaro, Papaceccio MMC, Raffaella Distaso per la regia di Gianpiero Borgia.
Commedia sentimentale con canzoni. Un videomaker disadattato e scansafatiche. Una stella della televisione svizzera. Un pullmino Volkswagen degli anni 70 adattato a camper. Una capra mistica. Un frate filosofo. Una madre con un segreto. Un direttore di rete con un passato da contestatore. Sono gli ingredienti di un viaggio lungo oltre 2000 km per realizzare un reportage on the road sulla Puglia del grano: dal Gargano alla Terra di Bari, fino ad arrivare nel salento magico della Taranta.
Per la prima volta insieme Parchi nazionali, naturali e Riserve regionali e naturali, Aree protette, 35 compagnie teatrali e musicali in12 luoghi tra giugno e luglio in un percorso verde in cui artisti e natura si passeranno il testimone fatto parole, poetiche e suoni.
Fondamentale la risposta dal punto di vista dell’ideazione e organizzazione di Parchi e Riserve che integreranno Green Hour con calendari di proposte di spettacolo, arte e turismo collaterali. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Tutte le info su www.teatropubblicopugliese/pugliagreenhour

loading...