Giovedì, 19 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cagnano Varano (Fg): questo pomeriggio inaugurazione del Museo del territorio, della cultura lagunare e della pesca

Lo ha annunciato l’assessore alla Cultura e Turismo della Regione Puglia Gianni Liviano

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 15/07/2015 da Redazione
Si inaugura questo pomeriggio alle ore 18.30 a Cagnano Varano il Museo del territorio, della cultura lagunare e della pesca, museo che ospiterà oggetti della cultura materiale legati alla pesca, all’agricoltura ed agli antichi mestieri.

Lo ha annunciato l’assessore alla Cultura e Turismo della Regione Puglia Gianni Liviano.

“Il progetto – ha sottolineato Liviano - mira a difendere uno degli aspetti più antichi dell’economia territoriale che non è solo fatta di pastorizia ed agricoltura. Per secoli infatti il lago di Varano ha costituito una fonte di inesauribile ricchezza, oggi però impoverito dalla pesca selvaggia. Il Museo vuole rappresentare uno strumento culturale, un angolo di cultura, di tradizioni, di storia, una opportunità in più di valorizzazione del territorio e dell’ambiente lagunare, un patrimonio - ha concluso l’assessore - arricchito giorno per giorno anche dalla collaborazione dei residenti i quali hanno donato reperti, foto, utensili ed attrezzi a testimonianza di un passato prezioso e mai dimenticato”.

L’intervento di restauro del Museo, selezionato all’interno della graduatoria del Bando della Regione Puglia “Riqualificazione e Valorizzazione del Sistema Museale” (musei in corso di attivazione), è stato finanziato, tra i progetti del Polo del Gargano, nell’ambito dell’Asse I del Programma Operativo Interregionale “Attrattori Culturali, naturali e del turismo”. Dopo il Museo Archeologico di San Paolo di Civitate e l’intervento di restauro del Palazzo Marchesale di Galatone, questo è il terzo intervento concluso dalla Regione Puglia nel pieno rispetto della tempistica del programma.

Le opere realizzate, consistenti principalmente nella fornitura di arredi, teche e tecnologie informatiche e multimediali hanno permesso di istituire un luogo dove conservare e tutelare il patrimonio materiale ed immateriale della cultura lagunare.

loading...