Domenica, 1 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Cinema InTasca', 24 scuole e più di settemila studenti per la rassegna cinematografica pugliese

Cominciate le proiezioni e gli approfondimenti laboratoriali nei cinema della provincia di Bari e della Bat

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 14/11/2018 da Redazione

È partita col botto la rassegna cinematografica che prelude a “Cinema InTasca Film Festival”, il primo festival di cultura cinematografica per bambini, bambine e adolescenti, del Sud Italia, in programma a Bari, dal 13 al 15 dicembre prossimi, nella Multisala Ciaky, realizzato dal Centro di Cultura Cinematografica AGIS-Cinema ABC, con partner affiliato la cooperativa sociale I Bambini di Truffaut.  

Da circa una settimana, sono iniziate le proiezioni e gli approfondimenti laboratoriali nei cinema della provincia di Bari e della Bat (Barletta – Andria – Trani), coinvolti nel progetto di formazione cinematografica destinato a bambini, bambine e adolescenti, che prevede, appunto, la rassegna e i tre giorni di festival a dicembre.

Sono state tantissime, ben 24, le scuole, di ogni ordine  grado, che hanno risposto alla sollecitazione degli organizzatori, con circa 7.306 studenti e 449 docenti che partecipano alle proiezioni nelle 13 sale cinematografiche coinvolte in 10 città delle province di Bari e Bat. 55 sono le proiezioni in programma nei 22 giorni che anticipano il festival dal 13 al 15 dicembre, con 10 film selezionati per le diverse fasce d’età degli studenti, dalle scuole primarie di primo grado fino agli istituti superiori.  

Cinema InTasca Film Festival, ideato dai due codirettori artistici Francesca Rossini e Giancarlo Visitilli, è il progetto vincitore dell’Avviso pubblico triennale della Regione Puglia per creare un importante parco di iniziative progettuali riguardanti lo Spettacolo e la Cultura in Puglia.             

Partner affiliati del progetto sono anche l’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) Puglia e la FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai) Puglia, con il supporto di Agis Puglia grazie al progetto Agiscuola, e il MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia.

Gli studenti quindi partecipano ai matinee con la proiezione dei film prevalentemente della passata stagione cinematografica, sia italiani che internazionali, con la visione guidata a cura di operatori esperti in didattica e cinema della Cooperativa. Gli insegnanti ricevono materiale didattico per la preparazione e l’approfondimento di ogni film. Vi sono anche incontri con gli autori e i cast dei film. Dopo aver visto i film ogni studente dovrà realizzare una recensione scritta o mediante un video della durata massima di 90’, vestendo i panni del critico cinematografico in erba. Una commissione di esperti valuterà i migliori e gli autori dei componimenti scelti andranno a comporre la giuria del Festival in dicembre, che comprenderà esclusivamente bambini e ragazzi.

 

La partecipazione alle proiezioni da parte degli studenti prevede il costo simbolico di 2 euro, sia per la rassegna che per i giorni del festival (alle proiezioni del festival i giurati selezionati accederanno gratuitamente).