Lunedì, 19 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Tornano i 'Dialoghi di Trani': grande attesa per il giornalista statunitense Jeffery Deaver

La XVII edizione intitolata 'Paure', esplorerà negli scenari contemporanei le forme di paura che attraversano la quotidianità, destabilizzandola e creando un senso costante di insicurezza o di perdita

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 14/09/2018 da Redazione

Da martedì 18 settembre fino a domenica 23 nel centro storico di Trani e nei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie e Corato, ritornano I Dialoghi di Trani, manifestazione culturale nata nel 2002 allo scopo di far sedere intorno ad un tavolo – e appunto “dialogare” - persone di diverso orientamento e provenienza, che si confrontano intorno ad un punto di vista, una riflessione, un libro, e scelgono di “mettersi interamente in questione”.

La XVII edizione dei Dialoghi, intitolata “Paure, esplorerà negli scenari contemporanei le forme di paura che attraversano la quotidianità, destabilizzandola e creando un senso costante di insicurezza o di perdita. Ai Dialoghi alcuni tra i più importanti protagonisti della scena culturale, scientifica e politica internazionale si domanderanno:   «Quali sono allora i modi, le riflessioni, le azioni capaci di interpretare e analizzare le paure per mettere in moto nuove forme di (r)esistenza attiva?».

La cerimonia di inaugurazione dei Dialoghi di Trani si svolgerà martedì 18 settembre alle ore 19.00 a Palazzo delle Arti Beltrani. A seguire grande attesa per la lectio "La nostalgia ferita" di Eugenio Borgna, psichiatra e saggista, che rifletterà sulle possibili correlazioni tra la paura, che è rivolta al futuro, e la nostalgia, che è rivolta al passato.  Alle ore 21.00 andrà in scena il monologo teatrale “Il Sindaco pescatore”, dedicato alla vita di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, ucciso il 5 settembre 2010, interpretato dall’attore e regista Ettore Bassi. Seguirà un momento di confronto nel dialogo “La paura di un sindaco”, a cura di Repubblica-Bari, con la partecipazione del Sindaco di Bari, Antonio Decaro e di Domenico Castellaneta, giornalista e caporedattore di Repubblica-Bari.  A Palazzo Beltrani (ore 18.00) sarà, inoltre, inaugurata una mostra tematica dedicata alla più grande delle nostre paure, la morte. “Ce n’è per tutti! Prima, ma…meglio poi!” è il titolo della mostra dell’artista tranese Dario Agrimi, che presenta alcune installazioni che sembrano invitarci con accenti lievi a esorcizzare la paura della morte, che – come dice Jorge Luis Borges – è “un’usanza, che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare”. A presentare la mostra insieme all’artista, ci saranno Lia De Venere, storico e critico d’arte, e il giornalista Rai Vito Marinelli.

Proseguono le iniziative di DIALOKIDS, la sezione dei Dialoghi di Trani dedicata ai più piccoli, che animeranno, per tutta la settimana e oltre, il Polo Museale di Trani – Palazzo Lodispoto. Martedì 18 alle ore 17.00 si inaugura la mostra delle tavole originali del silent book “Mediterraneo”, tradotto e premiato in tutto il mondo, alla presenza dell’illustratore svizzero Armin Greder e la partecipazione di Felice Di Lernia, Ass. alle Culture del Comune di Trani. Mediterraneo, “un atto d’accusa muto, senza parole, contro la nostra indifferenza sui naufragi nel Mediterraneo” ci lega, idealmente per la scelta del tema e sentimentalmente per l’affetto profondo, alla memoria dello compianto scrittore e giornalista Alessandro Leogrande, che nella postfazione a Mediterraneo, aveva scritto: «Il racconto di Armin Greder recupera dal mare i tanti fili che legano quell’enorme cumulo di corpi privi di vita costantemente allontanato dal nostro sguardo, a noi, a tutti noi, alle nostre vite e alle nostre coscienze». Dalle ore 18, sempre al Polo Museale di Trani, sarà in scena lo spettacolo teatrale “L’Isola”, liberamente ispirato al libro di Armin Greder, dedicato a tutta la famiglia, curato dalla compagnia “Il Carretto Teatro” del drammaturgo Francesco Tammacco.

Nelle giornate successive, sono attesi ai Dialoghi per confrontarsi sul tema “Paure”, anche: Stefano Benni, Jeffery Deaver, Gustavo Zagrebelsky, Laurent Joffrin, Dirk Kurbjuweit, Luigi Zoja, Telmo Pievani, Simona Argentieri, Emilio Gentile, Carlo Bonini, Marco Ansaldo, Paolo Cendon, Roberto Scarpinato, Giancarlo Caselli, Caterina Chinnici, Rosario Aitala, Claudio Cerasa, Emiliano Fittipaldi, Stefano Allievi, Nando dalla Chiesa, Giovanni Tizian, Giuseppe Laterza, Annalena Benini, Gianfranco Viesti, Emanuele Giordana, e molti altri.  Unica tappa nel Sud Italia per il giallista statunitense Jeffery Deaver, che presenterà domenica 23 il suo nuovo libro "Il taglio di Dio".



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet