Sabato, 25 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Qualche estate fa', al teatro Orfeo di Taranto l'omaggio di Claudia Gerini a Franco Califano

Giovedì 21 febbraio in scena lo spettacolo che racconta vita, poesia e musica dell'indimenticabile artista romano

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 14/02/2019 da Redazione

 Claudia Gerini è tra i nomi più attesi della nuova stagione dell'ICO Magna Grecia. Giovedì 21 febbraio sarà la protagonista del prossimo appuntamento con "Eventi Musicali" al Teatro Orfeo di Taranto (ore 21) con "Qualche estate fa". Claudia Gerini sarà sul palco in doppia veste di attrice e cantante con lo spettacolo che racconta vita, poesia e musica dell'indimenticabile Franco Califano con il Solis String Quartet e l'Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Maurizio Lomartire. Lo spettacolo che vede la regia di Massimiliano Vado, soggetto e testo di Stefano Valanzuolo, arrangiamenti di Antonio Di Francia e produzione IMARTS – International Music and Arts, è dedicato alla storia artistica di Franco Califano.

La storia di Califano si è sempre intrecciata, per scelta consapevole, con quella umana, al punto che il personaggio, forse, ha spesso finito con il mettere in ombra l'autore di tanti successi. Lo spettacolo prova a riportare in equilibrio le due dimensioni, facendo di alcune canzoni molto amate il punto di partenza per raccontare la vita dell'autore. Il testo, per sfuggire alla tentazione di riproporre stereotipi dongiovanneschi e sottrarsi ai pericoli del raffronto con il modello originale, è interamente declinato al femminile. Si susseguono nove quadri narrati da altrettante voci di donne diverse: personaggi soprattutto di fantasia che raccontano aspetti e storie riferibili, nella realtà, all'uomo e all'artista, tutti interpretati da Claudia Gerini come voce recitante e cantante. Ogni quadro culmina in una canzone di Califano, di modo che la musica si ponga come didascalia al racconto, e non viceversa.

"Qualche estate fa" attraverso la musica e le parole restituisce l'immagine di un artista refrattario alla routine. "Tutto il resto e noia", "Minuetto", "La musica è finita", "La nevicata del '56", "Un'estate fa", sono alcune delle canzoni "raccontate" da Claudia Gerini e rese in musica, con arrangiamenti originali dal Solis String Quartet.