Sabato, 28 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, al teatro Orfeo in scena i Kataklò con lo spettacolo "Eureka"

La compagnia ha l'emozionante potere di comporre scenari surreali grazie all'inconfondibile e spettacolare fusione di danza, atletismo acrobatico, mimica, humor, suoni, luci e costumi

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 11/02/2017 da Redazione
PH Stefano Bidini

In greco antico Kataklò significa "io ballo piegandomi e contorcendomi": è l'inconfondibile stile della Kataklò Athletic Dance Theatre, la compagnia che da quasi 20 anni si esibisce con successo in tutto il mondo.

Grazie all'inconfondibile e spettacolare fusione di danza, atletismo acrobatico, mimica, humor, suoni, luci e costumi, la ricercatezza della scrittura coreografica e teatrale di Kataklò ha l'emozionante potere di comporre scenari surreali, di creare illusioni e sfidare l'immaginazione, superando ogni confine culturale, linguistico e generazionale.

La XXV stagione "Eventi musicali" dell'Istituzione Concertistica Orchestrale "Magna Grecia" ospita "Eureka", il nuovo spettacolo teatrale di Kataklò, che si terrà lunedì prossimo, 13 febbraio, al Teatro Orfeo di Taranto, un evento reso possibile da Lubritalia.

Eureka (dal greco "ho trovato") è la celebre esclamazione del matematico Archimede urlata, correndo nudo per Siracusa, per celebrare e condividere con la sua gente una sorprendente scoperta appena avvenuta.

Non è un caso che il titolo del nuovo spettacolo teatrale di Kataklò si ispiri a questa vicenda: Giulia Staccioli, che dal 1995 dirige la compagnia, comunica con la stessa forza del celebre scienziato la voglia di condividere con il suo pubblico la ricerca di un movimento nuovo, espressivo, intenso, teatrale, sempre immediatamente comprensibile e apprezzabile da tutti.

Lo spettacolo Eureka è suddiviso in due tempi, molto diversi tra loro: il primo è intenso, poetico, evocativo, quasi in bianco e nero, con protagonisti il corpo e la luce; il secondo è invece colorato, energico, coinvolgente e ironico.

Eureka è uno show a quadri eterogeneo il cui cuore pulsante è rappresentato di cinque performer, artisti dalle straordinarietà fisiche ed espressive, che in questo spettacolo hanno una nuova responsabilità e un'altrettanta incredibile difficoltà da gestire: quella di condividere il palco con comparse del pubblico desiderose di far parte in modo attivo e performativo alla riuscita dello show. 

I cinque SpettATTORI assumono diverse nature diventando dei componenti unici ed originali per la messa in scena di quell'Idea straordinaria che Giulia Staccioli vuole regalare al pubblico.

Eureka, infatti, è compartecipazione di un'esperienza vissuta, è complicità tra strabilianti prodezze fisiche, è collaborazione generosa tra le parti, è una gioia per gli occhi e un'arte al servizio della partecipazione umana duratura.