Sabato, 18 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto-Sparta: un gemellaggio indissolubile tra storia e futuro

il capoluogo ionico ha siglato un gemellaggio commerciale, culturale e turistico, oltre che sportivo: gli ultrà delle due squadre si scambiano messaggi di affetto via Facebook

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 10/07/2015 da Redazione
Un legame indissolubile, che trova le sue radici nell’antica storia greca. Taranto e la città greca di Sparta si uniscono in un gemellaggio sportivo. Il capoluogo ionico fu fondato dal popolo spartano nel VII secolo a.C. e un contatto tra le due città è bastato per far scoppiare un sentimento di amicizia impressionante. Una proposta accolta con entusiasmo nel corso di una storica seduta nel Comune del Peloponneso, dove i consiglieri greci hanno tenuto a dichiarare che quello tra Sparta e Taranto non è un semplice gemellaggio convenzionale ma rappresenta un ritorno ad una solida e duratura collaborazione tra una città-madre e una città-figlia in grado di generare un flusso vincente nel panorama commerciale, culturale e turistico mondiale. Il legame più intenso è presente tra le due tifoserie: gli ultrà della squadra greca hanno girato un video mentre sostengono tutti insieme la squadra tarantina, impegnata nei playoff di Serie D. La risposta dei tarantini non si è fatta di certo attendere: lo speaker dello stadio ‘Iacovone’ ha annunciato il risultato finale della partita dello Sparta, ricevendo gli applausi del pubblico tarantino. Centinaia di tarantini e spartani hanno stretto spontaneamente amicizia sui social scambiandosi opinioni e messaggi di auguri. Attraverso la pagina Facebook ‘Taranto, la città sparatana’ è possibile seguire tutti gli eventi in programma. Intanto, durante un incontro presso il Salone della Provincia tarantina, è stato annunciato che il prossimo 24 luglio sarà sancito il gemellaggio ufficiale tra le due città. Un legame che potrebbe aprire le porte ad accordi anche di tipo economico. Taranto ha voglia di ripartire dal proprio passato, prendendo come punto di riferimento il patrimonio storico di cui dispone.

loading...