Lunedì, 9 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il Premio Nazionale Magna Grecia Awards da marzo 2015 a Taranto

L'annuncio del patron Fabio Salvatore insieme a Catena Fiorello

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 10/07/2014 da Redazione
reLa forza dei sentimenti, impressa da Catena Fiorello nel suo libro “Un padre è un padre”, è stata protagonista del primo appuntamento di successo della rassegna “Raccontami”, le storie di una vita, promossa a Palagianello dall’amministrazione comunale assieme a Magna Grecia Awards.
Il fascinoso contenitore di Castello Caracciolo ha fatto da scenario alla prima tappa del percorso umano-letterario di “Raccontami”, diretta artisticamente dall’attore, regista e scrittore Fabio Salvatore. E’ lui che ha condotto l’incontro intimo con la scrittrice Fiorello, che ha presentato il suo ultimo romanzo edito da Rizzoli. La storia è quella tragicamente vera, che l’autrice avrebbe voluto scrivere da tempo: un uomo che impara a essere padre ed una donna che scopre di essere figlia. “Perché padri, e figli, si diventa, grazie alla forza sorprendente dell’amore” ha detto la Fiorello, colpendo all’anima degli spettatori.
Durante l’incontro con la Fiorello, è stato annunciato che il Castello Caracciolo di Palagianello è divenuta sede istituzionale del Magna Grecia Awards, evento legato al sociale ed alla cultura, di cui la scrittrice siciliana è presidente del comitato d’onore. La manifestazione nazionale, che gode dell’alto patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali, e che conta sulla partnership tra diversi soggetti istituzionali, si terrà con la sua diciottesima edizione il 20 marzo del 2015 a Taranto. “Questa scelta importante – ha spiegato Fabio Salvatore, ideatore del premio che negli anni ha tributato riconoscimenti a personaggi di prestigio come il giudice anti mafia Nicola Gratteri e la scrittrice Alda Merini – è stata generata dal forte sodalizio nato tra il Magna Grecia Awards e la Confraternita di Maria Santissima Addolorata e San Domenico di Taranto. Assieme al suo priore Raffaele Vecchi – presente a Castello Caracciolo – è stato avviato un percorso fatto di impegno culturale e sociale, che nel capoluogo jonico ha visto sinora attiva virtuosamente la Confraternita”.
Il prossimo appuntamento con la rassegna di Palagianello è fissato martedì 22 luglio con il “Racconto della Meglio Gioventù” di Scampia. Ore 20, ingresso libero a Castello Caracciolo.
Raccontami è l’agorà di “magnogreca” memoria, che rivive di sensazioni che nascono dall’incontro con autori e uomini del nostro tempo. Il castello Caracciolo, nel Borgo di Palagianello, è il faro dei sogni che incontrano la quotidiana realtà. Una rassegna sociale dal forte impatto emotivo, comunicativo, relazionale che sceglie la lettura come suo feel rouge capace di offrire una nuova offerta turistica e una vetrina promozionale del tutto innovativa.
Il Magna Grecia Awards, in sinergia con il Comune di Palagianello, che promuove e sostiene questo nuovo percorso, sceglie il calore e l’intimità del Castello Caracciolo, come culla delle sue storie di vita. Il Sindaco della Città di Palagianello, Michele Labalestra, insieme all’Assessorato alle Politiche Sociali, retto da Maria Rosaria Borracci, ha voluto promuovere una nuova idea di incontro e racconto di tematiche legate alla cultura della vita.