Domenica, 22 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Nei nostri panni', alla Casa di Pulcinella lo spettacolo teatrale di Daniela Baldassarra

L'evento è organizzato dalla Fisac Cgil Puglia

Pubblicato in Cultura e Spettacoli Donne il 08/06/2015 da Redazione
L'Esecutivo Donne della Fisac Cgil Puglia, partendo dalla convinzione che solo un costante intervento sul piano educativo possa favorire il cambiamento culturale necessario per il superamento degli stereotipi e dei pregiudizi, ha organizzato una giornata seminariale che prende il titolo dallo spettacolo teatrale di Daniela Baldassarra "Nei nostri panni"
Il programma della giornata è articolato in due fasi: nella mattinata ci sarà, a cura dell' Esecutivo Donne Fisac Cgil Puglia, la presentazione delle relazioni sugli stereotipi di genere, nonché gli interventi della Segretaria Generale Fisac CGIL Puglia, Lia Lopez, e della Segretaria Regionale Cgil Puglia, Antonella Morga.
Nella seconda parte (ore 15), si continuerà sempre a parlare di stereotipi di genere ma con una formula differente.
L’autrice e comica pugliese Daniela Baldassarra porterà in scena lo spettacolo 'Nei nostri panni' (new edition), storie di donne buffe e maledettamente sfortunate con gli uomini, troppo spesso vittime dei cliché che la società propone e impone.

Daniela Baldassarra, già protagonista dello spettacolo “Zero a Zero” incentrato sulla guerra dei sessi e sulle differenze di genere, spiega che “Noi donne siamo strane...riusciamo ad essere nello stesso momento depresse, felici, insoddisfatte, allegre, intolleranti….solo una sana autoironia può salvarci da tutto questo!. E’ fondamentale riuscire a non prendersi sempre troppo sul serio, ci aiuta a stare meglio con noi stesse e di conseguenza con gli altri”

Protagonista iniziale dello spettacolo 'Nei nostri panni' una donna tradita, che cercherà di riscattarsi dalla delusione vestendo i panni di donne diverse, più audaci, più indipendenti dall’idea dell’amore.

“L’ironia - continua l’autrice - è un’arma potentissima di comunicazione col pubblico. Spesso un sorriso può essere più amaro e consapevole di una lacrima. In questo spettacolo racconto (male!) le donne di oggi, alle prese con uomini sempre più strani e meno affidabili, con amicizie di comodo e con la crisi morale e culturale che ormai ha minato tutti i valori fondanti. Ma bisogna andare avanti, ritagliarsi il proprio spazio nel mondo, costruire la propria storia…e come si farebbe senza riderci un po’ su ?”
Tema chiave dello spettacolo è la sublimazione del sesso, vissuto dagli uomini come un’affermazione della propria virilità e del proprio presunto savoir faire, e spesso considerato dalle donne un mezzo per legare a sé l’uomo.
Sono gli uomini che pensano sempre al sesso, o sono anche le donne che spesso offrono solo quello?
“Nei nostri panni” (new edition) nasconde però l’intimo desiderio di ristabilire un dialogo tra uomini e donne, purtroppo più che mai lontani in un contesto sociale votato all’apparenza e alla superficialità.

loading...