Domenica, 7 Marzo 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'L'Edificio della Memoria', il regista Francesco Ghiaccio incontra gli studenti baresi

Sarà presentato il film 'Un posto sicuro' con Giorgio Colangeli e Marco D'Amore

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 08/05/2017 da Redazione

Ultimo appuntamento con la rassegna de L’Edificio della memoria, il progetto di legalità rivolto alle scuole di tutta la Puglia anche quest’anno porta il cinema al tribunale di Bari e raddoppia con una tappa al Cineporto di Bari. 

“L’edificio della memoria – La rassegna”, diretto da Giancarlo Visitilli, è un'iniziativa finanziata dalla Fondazione Apulia Film Commission in collaborazione con la Cooperativa i Bambini di Truffaut (nell'ambito del progetto Cineporti di Puglia, finanziata a valere su risorse della Regione Puglia e Unione Europea con fondi POR Puglia 2014-2020).

Domani 9 maggio il regista Francesco Ghiaccio incontrerà gli studenti de L’Edificio della memoria per presentare il film “Un posto sicuro”. Alle ore 9 al Cineporto di Bari e alle ore 15 al Tribunale in via Crispi (VI piano, aula dell’Ordine degli avvocati). 


Un posto sicuro è il film di esordio di Francesco Ghiaccio, che dirige e firma la sceneggiatura insieme a Marco D'Amore, anche interprete nel ruolo di Luca, un trentenne il cui padre si ammala di cancro causato da esposizione ad amianto. Ghiaccio cresciuto vicino a Casale Monferrato racconta una storia che lo tocca da vicino: il caso dell’azienda Eternit. Un posto sicuro è un film di nebbia, di polvere d'amianto, di freddo nordico, di strade ghiacciate. Accanto a D’Amore c’è Giorgio Colangeli nei panni del padre Eduardo, un meridionale semplice che si è comprato il sogno di un benessere al nord e lo sta pagando con la vita.

“L’edificio della memoria” è nato nel 2011, su iniziativa dell’Associazione nazionale magistrati di Bari e con la collaborazione dell’Ordine degli Avvocati di Bari, della Cooperativa i Bambini di Truffaut e la partecipazione di numerose altre associazioni no profit.

 



loading...