Sabato, 26 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

“Noi ricomincio da T(r)e”, Omaggio a Massimo Troisi

Nella sala D’Autore Alfieri di Corato quattro serate a ingresso gratuito

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 08/05/2014 da Redazione
A vent’anni dalla sua scomparsa e nella settimana della Festa del cinema, la sala D’Autore Alfieri di Corato ricorda Massimo Troisi con la rassegna “Noi ricominciamo da T(r)e”.
Tra venerdì 9 e giovedì 15 maggio, in quattro serate a ingresso gratuito un titolo diverso ricorderà il grande attore e regista che ha regalato al cinema italiano e mondiale personaggi e storie memorabili, entrate a pieno titolo negli annali (unico spettacolo alle 19.30; .
Si comincia venerdì 9 con “Ricomincio da tre” primo film da regista dello stesso Troisi, interpretato – con lui – da Lello Arena e che alla sua uscita al cinema, nel 1981, mise d’accordo critica e pubblico tanto e vinse due David di Donatello, quello per il miglior film e quello per il miglior attore.
Lunedì 12 maggio tocca a “Splendor” di Ettore Scola, con – oltre che Troisi – anche il grandissimo Marcello Mastroianni, storia di un temerario e idealista esercente cinematografico che non si rassegna all’imminente chiusura del suo cinema Splendor.
Mercoledì 14 maggio sarà la volta di uno dei maggiori successi della commedia italiana, quel “Non ci resta che piangere” scritto, diretto e interpretato da Troisi e Roberto Benigni, catapultati insieme nel 1492 tra un Cristoforo Colombo e un Leonardo Da Vinci, a cercare di cambiare il corso della storia.
La chiusura della rassegna, giovedì 15 maggio, sarà con il film testamento dell’attore: l’Alfieri proporrà “Il postino” di Michael Radford, tratto dal romanzo dello scrittore cileno Antonio Skármeta e interpretato anche da Philippe Noiret nei panni di Pablo Neruda e da una giovanissima Maria Grazia Cucinotta.