Giovedì, 22 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Tradimenti', lo spettacolo di Michele Placido con Ambra Angiolini nei teatri pugliesi

Dal 9 al 18 dicembre nelle stagioni comunali di prosa di Barletta, Taranto, Canosa di Puglia, Conversano, Bitonto e San Severo realizzate in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 07/12/2016 da Redazione

Lo spettacolo Tradimenti, regia di Michele Placido con Ambra Angiolini e Francesco Scianna, fa tappa in Puglia dal 9 al 18 dicembre per una fitta tournée nelle stagioni comunali di prosa di Barletta, Taranto, Canosa di Puglia, Conversano, Bitonto e San Severo realizzate in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Da venerdì 9 a domenica 11 dicembre lo spettacolo è in scena al Teatro Curci di Barletta, lunedì 12 e martedì 13 al Teatro Orfeo di Taranto, giovedì 15 dicembre al Teatro Lembo di Canosa di Puglia per l’apertura della stagione di prosa 2016/17, venerdì  16 dicembre al Teatro Norba di Conversano per l’apertura della stagione di prosa 2016/17, sabato 17 dicembre al Teatro Traetta di Bitonto e domenica 18 dicembre al Teatro Verdi di San Severo (informazioni www.teatropubblicopugliese.it). “Leggendo la commedia di Pinter che va a ritroso dal 1977 al 1968 – il regista Michele Placido nelle sue note di regia -   con i miei attori Angiolini, Scianna e Biscione, abbiamo fatto un gioco, cioè leggerla dall’ultima scena, che si svolge appunto nel 1968, per poi procedere fino al 1977. Pinter si diverte a spiazzare il lettore/spettatore con il gioco a ritroso, partendo da un dialogo che segna la fine del sentimento che coinvolge i tre protagonisti e che si svolge in un bar nell’anno 1977. Scena che segna l’inizio della commedia e che prosegue andando indietro negli anni fino alla bellissima descrizione della festa in pieno stile sessantottino, con alcool e droghe leggere, ambientata a casa di Robert ed Emma, in cui Jerry tenta di sedurre la moglie dell’amico Robert. La storia di quegli anni parla di amori finiti, ma soprattutto di tradimenti politici, ideologici e sociali.” Tradimenti, Goldenart Produzioni, di Harold Pinter traduzione di Alessandro Serra con Ambra Angiolini e Francesco Scianna e con Francesco Biscione, Musiche originali Luca D’Alberto Costumi Mariano Tufano Scene Gianluca Amodio Light designer Giuseppe Filipponio Regia Michele Placido.



loading...