Martedì, 20 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, in seimila visitano il teatro Piccinni: boom di prenotazioni per l'esperimento di cantiere-evento

I visitatori hanno sfruttato l'opportunità di poter girare nella struttura che sarà completata nelle prossime settimane

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 07/01/2019 da Redazione

L’apertura straordinaria del teatro comunale Niccolò Piccinni nello scorso weekend, esperimento di cantiere-evento voluto dall’amministrazione per consentire a chiunque fosse interessato di visitare in esclusiva il teatro comunale prima della conclusione dei lavori di restauro, prevista per la prossima primavera, ha registrato un successo superiore alle più rosee aspettative.

Dopo aver registrato un immediato sold-out, è stato infatti necessario aumentare in corsa il numero di accessi per gruppo per rispondere alle richieste online di ingresso nel teatro e permettere la visita a un numero di cittadini decisamente superiore rispetto al programma originario.

All’uscita dell’ultimo turno, ieri sera alle 18.50, il bilancio degli accessi complessivi ha registrato il numero di 6.031 visitatori, divisi in 40 gruppi. Tutti i gruppi sono entrati in orario senza ritardi e non state registrate criticità sul versante organizzativo, coordinato dall’ufficio comunale Grandi eventi in collaborazione con personale IVOP, URP e PM e tecnici dell’Impresa.

“Siamo molto felici - dichiara il sindaco Antonio Decaro - di come i cittadini hanno accolto questa iniziativa, con un entusiasmo travolgente e un interesse straordinario testimoniati non solo dal numero di visitatori ma anche dalle visualizzazioni registrate nelle due giornate sulle pagine di contenuti realizzate ad hoc sul sito del Comune e messe a disposizione dei visitatori attraverso QR Code dedicati (la storia, l’esterno, le decorazioni, la sala, il velario, il sipario storico, Niccolò Piccinni, il Teatro comunale Niccolò Piccinni nella storia civile recente, aneddoti legati alla musica), che hanno segnato complessivamente 2.332 visualizzazioni”.

Anche i feedback, restituiti sempre tramite le pagine attivabili con QR Code, sono stati soddisfacenti: con un punteggio medio di 4.64 su 5 assegnato all’esperienza nel suo complesso, i maggiori punteggi sono stati riservati a ‘Facilità di Prenotazione’ e ‘Bellezza del Teatro’.

“È stato un momento bellissimo - continua il sindaco -, lo si intuisce facilmente dai numerosi messaggi lasciati sul libro dei visitatori, che dimostrano la grande varietà di persone - per età e provenienza - che hanno visitato il teatro appassionandosi non solo alla bellezza del velario, dei fregi e degli spazi restaurati, ma anche alle vicende che lo hanno attraversato, rendendolo uno dei luoghi identitari più forti della città, la cui storia è indissolubilmente legata a quella di Bari e dei baresi. Ora dobbiamo procedere spediti con il completamento dei lavori del terzo e ultimo stralcio per tornare ad ospitare la prossima stagione della prosa comunale in quella che è la sua ‘casa’ naturale”.



loading...