Sabato, 27 Novembre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Hell in the Cave, un febbraio all'insegna delle emozioni nelle grave delle Grotte di Castellana

Torna l’unico spettacolo aereo sotterraneo al mondo realizzato sui versi dell’Inferno di Dante Alighieri

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 06/02/2020 da Paola Stornaiuolo

Continuano l’8 e il 22 febbraio le repliche di “Hell in the Cave”, lo spettacolo che in 9 anni ha portato nella grave delle Grotte di Castellana migliaia di spettatori, attratti dalla maestosità dei luoghi e dalla possibilità di interagire con gli attori.

"L’impatto con la caverna è meraviglioso – racconta la drammaturga Giusy Frallonardo - e lo spettacolo non ha una quarta parete. Il pubblico è parte integrante dello spettacolo, uno degli attori dello spettacolo. Per questo motivo la messa in scena cambia a seconda del tipo di pubblico. Il successo di Hell è dovuto alla magia, al luogo, al testo ma soprattutto all’essere dentro la scena".

“Hell in the Cave” con la regia di Enrico Romita e la drammaturgia di Giusy Frallonardo, è uno spettacolo sensoriale a 70 metri di profondità. Nasce da una suggestione e da un grande amore per la lingua e l’opera di Dante Alighieri. Tutti i nove cerchi sono rappresentati contemporaneamente e la scelta dei personaggi è caduta su alcuni tra i più noti: c’è l’amore, il tradimento, l’invidia, la sete di denaro, la lussuria, l’eroismo trasgressivo.

I biglietti per assistere ad “Hell in the Cave”, sono disponibili sul Circuito Ticketone, o chiamando il numero 339-1176722 (senza costi di prevendita) o sul posto. Ad un prezzo speciale, inoltre, si può acquistare il biglietto combinato ‘visita + spettacolo’. Nella stessa giornata, infatti, è possibile visitare le grotte di Castellana (alle 18) e assistere allo spettacolo (alle 21).  



loading...