Venerdì, 13 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Dio c’è', la Bibbia messa a soqquadro da Daniela Baldassarra

In autunno arriva l'ultima provocazione dell'artista pugliese

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 05/08/2019 da Redazione

Il prossimo autunno sarà teatro (in tutti i sensi) dell’ennesima provocazione dell’artista pugliese Daniela Baldassarra che, dopo aver rivoluzionato la lettura de La Divina Commedia col suo monologo “Paolo & Francesca_ipotesi semiseria”, si appresta a ribaltare le nostre certezze religiose con la sua interpretazione del Vecchio Testamento.

“Dio c’è” ci presenterà un Dio politicamente scorretto, confuso, disordinato, bellicoso. Il linguaggio comico dell’autrice si farà meno esplicito per lasciare posto a un’ironia e ad un sarcasmo più sottili e taglienti.

“Il mio pubblico è cresciuto con me – spiega l’artista – e ormai cerca un tipo di comicità diversa da quella classica, meno esplicita, più raffinata, che ci metta sempre più in contatto con i nostri limiti e le nostre piccinerie”

La pluripremiata Daniela Baldassarra è una delle poche artiste che non si accomoda mai su delle certezze, ma si sperimenta continuamente, complici il suo sapiente uso del linguaggio e la sua grande capacità di empatia col pubblico. Da anni racconta l’universo femminile con sfrontatezza e profondità, parla di violenza con leggerezza e audacia, indaga l’animo umano con coraggio e impertinenza. Tra qualche mese la sua lente apparentemente deformante si poggerà sulla figura maschile per eccellenza, Dio, il primo padre, il padre di tutti.

“Speravo in un Dio donna, e invece no, confermo che si tratta di un uomo, uno anche abbastanza sciatto, di quelli che lasciano gli asciugamani appallottolati in bagno. Come potevamo sperare in un mondo perfetto?”

Il monologo seguirà un percorso ad ostacoli dalla Genesi fino alla nascita di Gesù, con flashback temporali che racconteranno la nostra contemporaneità.

Nessuna indiscrezione al momento sulla città pugliese scelta per il debutto. Ne daremo notizia nelle prossime settimane.